Progetto CMR firma la Dreamplex Accelerator Tower di Hanoi, il primo coworking building della città vietnamita

09/04/2020 1082

Procedono speditamente ad Hanoi i lavori per Dreamplex Accelerator Tower. Un progetto avveniristico, sperimentale, il primo coworking building in città, cantiere rapido e accurato che ci ha visti progettisti di un importante intervento nel centro della città.

progetto-cmr_hanoi-dreamplex-accelerator-tower-2.jpg

Coworking building: Progetto CMR firma il progetto della Dreamplex Accelerator Tower di Hanoi

Accelerator Tower si trova nella zona commerciale della capitale vietnamita, Progetto CMR è stata chiamata da TTG Group, noto sviluppatore nazionale, proprietario e costruttore dell’immobile, a pensare il progetto per questo edificio, un nuovo spazio di co-working, interpretando sette livelli dell’immobile con questa funzione e distribuendo gli spazi con un approccio innovativo, tecnologico e giovanile.

Due piani di parcheggi, al piede dell’edificio tre livelli commerciali, incluso un ristorante e un supermercato, e residenziale agli ultimi due piani. Al 7° piano trova posto l’Accueil/Reception, pensata come se fosse un bar, un’area dedicata al food per le pause pranzo e caffè, ma che registra anche tutti i visitatori. A questo piano vi è anche il SOCIAL HUB, spazio dedicato a incontri, conferenze, proiezioni ed eventi, un luogo deputato alla socialità e al ricevimento dei partner, collaboratori e co-workers.

progetto-cmr_hanoi-dreamplex-accelerator-tower.jpg

Oltre 5.000 metri quadrati di spazi informali, totalmente creativi, composti da postazioni lavorative flessibili e multifunzione, distribuite armoniosamente su gli altri piani, in grado di accogliere start up, laboratori, uffici chiusi e aperti. Ambienti raccolti, ma dinamici, dove il colore e la grafica hanno una rilevanza progettuale importante e restituiscono un sapore volutamente giovane e vivace.

Il verde ha un ruolo determinante in tutto il progetto ed è la punteggiatura stilistica che, con gli arredi di prestigiose aziende di design italiano, (Estel, Pedrali ...) sottolinea il carattere contemporaneo e decorativo.

Le luci futuristiche di Artemide, sono spirali luminose ampie ben inserite nel contesto, dove non avendo inserito contro soffittaure per aumentare l’altezza dei luoghi, hanno oltretutto consentito di mascherare gli impianti a soffitto. Alla fine ne risulta un edificio unico, un luogo multi-canale aperto a molteplici attività, in grado di potersi inserire in un contesto urbano sempre più dinamico e complesso.

Dreamplex è la società promotrice delle attività di co-working che ne ha curato la brand identity e il posizionamento commerciale, gestita dai giovani fratelli Nguyen. 

Il validissimo team di Progetto CMR per questo building è composto da: Fabiola Minas Project Leader, Chiara Tavilla Senior Project Architect, Bic Lengoc Architect, Michela Valentino Interior Designer.

Progetto CMR: ecco i progetti in fase di realizzazione in Asia

Gli uffici dell'Accelerator Tower sono uno dei lavori di Progetto CMR in fase di realizzazione in Vietnam. Tra gli altri progetti in corso, Progetto CMR è attualmente impegnata nella pianificazione di nuovi distretti urbani multifunzionali ad Hanoi, di Giang Dien e Suoi Mo e le città satelliti di Xuan Mai e Phu Xuien, tre nuove aree di sviluppo a HCMC nei quali il team di Urban Planning sta sperimentando nuove modalità abitative che sfruttano il modello delle città policentriche e delle floating cities; nella progettazione di due torri ad Hanoi con il concetto innovativo del "officetel", che ospita spazi di lavoro in grado di trasformarsi in spazi ricettivi; nell'interior design di luoghi di ristorazione e accoglienza per noti gruppi del retail e dell'hotellerie ancora a HCMC."

Visita il sito di Progetto CMR

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su