Small Talks di Cersaie. Perché il pensiero non si ferma anche quando tutto sembra immobile

10/04/2020 914

Dal 9 aprile al 12 maggio, sui canali di Cersaie TV, andranno in onda 11 episodi di "Small Talks", una nuova iniziativa di Cersaie che nasce nel momento in cui, a causa della pandemia, il mondo intero ha dovuto rallentare. Il pensiero non si ferma però e l'attività continua a casa di ciascuno di noi.


Small Talks: Cersaie rende visita agli architetti costretti all'isolmento a causa del lockdown

logo-cersaie-red.jpg

Così Cersaie, una fiera che per la sua natura internazionale ha da sempre abbattuto le distanze fra le persone che, da tutto il mondo, si danno appuntamento a Bologna ogni anno, supera i limiti imposti dal lockdown raggiungendo con "Small Talks" diversi architetti nelle loro case divenute studi temporanei o nei loro ateliers momentaneamente vuoti, in cui continuano a produrre idee e progetti, per poi metterli in contatto virtuale con il suo pubblico e con tutti coloro che accetteranno l'invito.

In compagnia di ProViaggi Architettura, Cersaie rende visita agli architetti alle prese – come noi tutti - con l'isolamento e il confinamento, collegandosi con i seguenti studi: TAMassociati, Atelier(s) Alfonso Femia AF517, asv3 officina di architettura, Labics, Bricolo, Falsarella, Diverserighestudio, Werner Tscholl, Iotti + Pavarani Architetti, Orizzontale, MAP studio, CZA - Cino Zucchi Architetti.

Continua a seguire le nostre iniziative sul sito www.cersaie.it e sui canali social di Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin e YouTube.