I vantaggi del sistema di gestione per l’energia secondo la Uni Iso 50001

La norma internazionale Uni Iso 50001 è lo standard di riferimento per qualsiasi organizzazione pubblica o privata che intenda adottare una strategia atta a migliorare l’efficienza nell’uso dell’energia e delle prestazioni ad esse connesse.

rinnovabili-lampadina-700.jpg

Tutte le imprese possono adottare un Sistema di Gestione dell'Energia (SGE) conforme alla Uni Iso 50001

Qualsiasi azienda, a prescindere dalla tipologia, attività, dimensione e localizzazione, può ricevere importanti benefici da un sistema di gestione dell’energia Uni Iso 50001, che è possibile implementare a prescindere dal livello di prestazione energetica di partenza.

Il sistema di gestione dell’energia (SGE) non è infatti un’esclusiva delle grandi aziende e delle cosiddette aziende “energivore” individuate dal decreto 102/2014, le quali possono beneficiare di una notevole semplificazione nelle modalità di esecuzione degli audit energetici quadriennali da trasmettere ad Enea se adottano un sistema di gestione conforme alla Uni Iso 50001. Tutte le imprese possono adottare un SGE conforme alla Uni Iso 50001, l’importante è avere sempre chiaro il punto di partenza (inteso come modalità con cui viene utilizzata l’energia), definire e diffondere a tutte le parti interessate la politica energetica, individuare gli aspetti maggiormente critici, definire degli indicatori di performance da monitorare e degli obiettivi realistici di miglioramento.

Attraverso il sistema di gestione dell’energia vengono definiti procedure, ruoli e responsabilità in maniera trasparente e uno specifico team di gestione dell’energia monitorerà i consumi aziendali e l’applicazione delle misure di miglioramento individuate, al fine di ridurre gli sprechi e di migliorare l’impatto ambientale e la riduzione delle emissioni di gas serra.

Le aziende che possiedono una certificazione Uni En Iso 14001 trovano nella Uni Iso 50001 il naturale compendio; quelle che non l'hanno ancora attivata, ma che ritengono critico l'aspetto dei consumi energetici, possono adottare la Uni Iso 50001 e valutare in seguito l'opportunità di mettere sotto controllo anche tutte le altre tematiche ambientali, sviluppando un sistema di gestione dedicato.

Minor impatto ambientale, migliore trasparenza nella gestione delle risorse energetiche, incremento della reputazione, maggiore competitività e possibilità di integrazione con altri sistemi di gestione, accesso a bandi e incentivi sono solo alcuni dei vantaggi collegati alla certificazione Uni Iso 50001. Si ricorda, ad esempio, il bando della Regione Lombardia che prevede contributi a fondo perduto per l’efficientamento energetico delle Piccole e Medie Imprese per la realizzazione di diagnosi energetiche o per l’adozione del sistema di gestione Iso.

L’azienda certificata Uni Iso 50001 ottiene un notevole risparmio economico associato ai minori consumi energetici e alla possibilità di poter intervenire in efficienza energetica in maniera mirata e migliorativa grazie al monitoraggio e all’analisi dei consumi, basato su dati reali analizzati costantemente.

I risultati delle indagini Accredia sul tema del risparmio energetico nelle aziende

Come emerge dal sito web Accredia, in Italia le imprese e le Pubbliche Amministrazioni con un sistema di gestione dell’energia certificato sotto accreditamento sono 1.269 e si registra negli ultimi due anni un trend di crescita del 49%.

Dall’indagine effettuata, queste organizzazioni evidenziano come principali vantaggi quello di avere l’opportunità di misurare la prestazione energetica (72%), di poter innescare l’innovazione di processo (60%), l’identificazione delle priorità in campo energetico (53%) e il miglioramento delle competenze (31%).

Come dimostrato dai numeri di un’analisi pubblicata sul sito di Accredia il tema del risparmio energetico interessa sempre più la collettività e all’interno delle aziende cresce sempre più la sensibilità verso la sostenibilità ambientale e l’utilizzo responsabile delle risorse; il tutto senza tralasciare i benefici economici direttamente connessi al risparmio energetico.

>>> Per maggiori informazioni sul Sistema di Gestione dell'Energia (SGE) rivolgiti a ICMQ