A rischio crollo un cavalcavia sulla A1 tra Orvieto e Attigliano

Dopo l'approvazione delle Linee Guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza e il monitoraggio dei ponti esistenti, da parte del Consiglio Superiore dei LL.PP. si riaccendono i riflettori sulle infrastrutture italiane, ma per parlare di rischi di crollo. Questa volta riguarda il cavalcavia sull'Autostrada A1 nel tratto tra Orvieto e Attigliano, chiuso, per ora, per la messa in sicurezza della struttura.

ss-205-amerina.JPG

Chiuso il cavalcavia che collega la zona di Orvieto a Baschi

Lo scorso 21 aprile la strada statale 205 Amerina è stata provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni al km 45,800, tra Baschi Scalo, in provincia di Terni, e il bivio per Todi/E45 (innesto SS448), in provincia di Perugia, in corrispondenza del cavalcavia che supera il tratto autostradale della A1.

A richiederne la chiusura è stata la società Autostrade per l'Italia, a seguito di nuovi controlli che hanno messo in luce alcune criticità della struttura.

Per effettuare gli interventi provvisori di sostegno dei pilastri del cavalcavia, è stata disposta, per alcuni giorni, anche la chiusura dell'A1 nei tratti Orvieto-Attigliano in direzione di Roma e Orte-Orvieto in direzione di Firenze.

Il problema: i pilastri che sorreggono il cavalcavia

Secondo l'articolo del Il Sole 24 Ore sulla questione, "il rischio di crollo del cavalcavia dell’Amerina presso Baschi (Terni) sta nei «pendoli», cioè i due pilastrini che stanno al bordo della carreggiata e reggono direttamente una parte della struttura:si sospetta che non siano in grado di reggerne il peso."

La stranezza sta negli esiti dei controlli di dicembre 2019, in cui Spea nelle periodiche verifiche trimestrali - così si legge nell'articolo del Il Sole 24 Ore - gli aveva assegnato un "valore pari a 30 dove in una scala fino a 70, si iniziano a pianificare interventi solo sopra il valore 43.

Da quanto si apprende dalle dichiarazioni del sindaco di Baschi, Damiano Bernardini, «fino al 4 maggio verranno effettuati lavori di somma urgenza per permettere la riapertura del ponte quanto meno intorno a quella data, dopo di che dovranno essere progettati i lavori per la messa in sicurezza e per adeguare la struttura alle norme di sicurezza vigenti. Non è escluso - ha commentato il sindaco - che si possa riaprire il ponte a senso unico alternato ma questo si saprà solo dopo la prima fase di verifica»."

I percorsi alternativi indicati da ANAS

In seguito alla chiusura della strada statale 205 Amerina Anas ha fiornito le indicazioni sui percorsi alternativi di seguito riportate.

Il traffico proveniente da Todi/E45/SS448 e diretto a Orvieto dovrà proseguire sulla SS205 “Amerina” in direzione Baschi/Amelia; superato l’abitato di Baschi dovrà svoltare sulle strade provinciali  10 e 11  in direzione Alviano/Attigliano fino alla località Stazione di Alviano, svoltare a destra sulla strada provinciale 19 in direzione Castiglione in Teverina, proseguire sulla viabilità provinciale (SP5, SP46, SP98) in direzione Orvieto/Baschi fino a reimmettersi sulla SS205 in località Baschi Scalo. 

Viceversa, il traffico proveniente da Orvieto e diretto a Todi/E45/SS448 dovrà svoltare a destra sulla SP98 in direzione Castiglione in Teverina, proseguire sulla viabilità provinciale (SP46, SP5, SP19) in direzione Graffignano/Attigliano, svoltare a sinistra sulle strade provinciali SP 11e 10  in direzione Alviano e proseguire in direzione Orvieto fino a reimmettersi sulla SS205.

Il traffico della SS205 proveniente da Amelia e diretto a Orvieto dovrà svoltare sulla SP30 in direzione Alviano; in località Stazione di Alviano svoltare a destra sulla strada provinciale 19 in direzione Castiglione in Teverina, proseguire sulla viabilità provinciale (SP5, SP46, SP98) in direzione Orvieto/Baschi fino a reimmettersi sulla SS205 in località Baschi Scalo.

Viceversa, il traffico proveniente da Orvieto e diretto ad Amelia dovrà svoltare a destra sulla SP98 in direzione Castiglione in Teverina, proseguire sulla viabilità provinciale (SP46, SP5, SP19) in direzione Graffignano/Attigliano, svoltare a sinistra sulla SP11 in direzione Alviano superare l’abitato di Alviano fino a reimmettersi sulla SS205.


speciale-linee-guida-ponti-consup-2020-focus-700.jpg

Vai allo Speciale sulle "Linee Guida per la Classificazione e Gestione del Rischio, la Valutazione della Sicurezza ed il Monitoraggio dei Ponti Esistenti.

Con le interviste a Massimo Sessa. Emanuele Renzi, Walter Lupi, Pietro Baratono, Walter Salvatore, Edoardo Cosenza, Andrea Del Grosso, Mario Nobili, ...