Bando Invitalia 500 euro sui dispositivi di protezione individuale: dall'11 maggio le prenotazioni per i rimborsi

Spese per la sicurezza anti-contagio Covid-19: dall'11 maggio le prenotazioni per i rimborsi Bando Invitalia. Online anche la Guida utente e il facsimile di domanda per le imprese. Il Bando è rivolto alle imprese di ogni dimensione, operanti in Italia, e può contare su 50 milioni di euro (Fondi Inail, art 43 DL Cura Italia del 17 marzo 2020), comprensivi degli oneri di gestione e fatti salvi eventuali incrementi della dotazione finanziaria, disposti con successivi provvedimenti

sicurezza-lavoro-700.jpg

Impresa Sicura per la sicurezza in azienda ai tempi del Covid-19: invio domande 11 maggio 2020

Invitalia ha lanciato il Bando “Impresa SIcuraa sostegno della continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese.

Il bando consente di ottenere il rimborso delle spese sostenute dalle aziende per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale finalizzati al contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19. 

In totale, si tratta di 50 milioni di euro di risorse disponibili (fondi Inail, art 43.1 DL Cura Italia del 17 marzo 2020). 

In tal senso, sono online la Guida utente e il facsimile di domanda per le imprese che vogliono prenotare i rimborsi, a partire dall'11 maggio 2020.

500 euro massimo di rimborso: ecco per cosa

Impresa SIcura rimborsa l’acquisto di:

  • mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • dispositivi per protezione oculare;
  • indumenti di protezione quali tute e/o camici;
  • calzari e/o sovrascarpe;
  • cuffie e/o copricapi; dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici. 

L’importo massimo rimborsabile è di 500 euro per ciascun addetto dell’impresa richiedente e fino a 150mila euro per impresa.

Le fasi del Bando

Il bando di Invitalia prevede 3 fasi:

  1. le imprese interessate dovranno inviare la prenotazione del rimborso dalle ore 9 dell'11 maggio a tutto il 18 maggio 2020, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, attraverso lo sportello informatico dedicato. Allo stesso indirizzo è attiva anche la pagina di test per la prenotazione, che consentirà ai soggetti interessati di verificare il corretto funzionamento della propria dotazione informatica e le condizioni di visualizzazione.
  2. sempre sul sito dell’agenzia, seguirà la pubblicazione dell’elenco, in ordine cronologico di arrivo, delle imprese ammesse alla presentazione della domanda di rimborso;
  3. la domanda potrà essere compilata dalle ore 10.00 del 26 maggio alle ore 17.00 dell’11 giugno 2020 sempre attraverso procedura informatica (per richiedere maggiori informazioni sulla procedura informatica:Call center: 0664892175; Email: supportotecnico.impresasicura@infocamere.it).

I rimborsi verranno effettuati entro il mese di giugno.


coronavirus-campagna-iorestoacasa.jpg

Ecco l'approfondimento di INGENIO con tutte le NEWS sul CORONAVIRUS, i LINK alle NORMATIVE e alle pagine più utili, e la modulistica da utilizzare.