Costi della sicurezza COVID-19 per nuovi cantieri e per cantieri con lavorazioni in corso di svolgimento

Per agevolare le attività del CSE e CSP nella stima dei costi per la sicurezza dei cantieri, DIGI CORP ha aggiornato le banche dati del software MOSAICO con i nuovi prezzari per la sicurezza COVID-19

cantiere-operai-lavoro-roma-700.jpg

Prezzari COVID-19 nelle banche dati di MOSAICO

Come è noto Regioni, Comuni e associazioni (ANCE, ecc) hanno provveduto a pubblicare elenchi dei prezzi per spese di sicurezza COVID-19.

DIGI CORP ha provveduto a renderli disponibili nelle banche dati della Suite MOSAICO versione 18.6.

Con tali prezzari i coordinatori per la sicurezza (C.S.E per i lavori già iniziati e C.S.P. per i cantieri non ancora attivi), utilizzatori di MOSAICO, potranno stimare i costi della sicurezza sia per cantieri con lavorazioni già affidate o in corso di svolgimento sia per nuovi progetti e nuovi piani di sicurezza e coordinamento.

Considerando che nessuno può sapere come evolverà l’emergenza COVID-19 né per quanto tempo si dovrà convivere con l’emergenza pandemica, il coordinatore per la sicurezza dovrà seguire l’evoluzione dei provvedimenti emanati dal governo nazionale, dagli enti locali e di riferimento per la sicurezza sui luoghi di lavoro ed essere pronto ad adeguare il piano di sicurezza e coordinamento e l’allegato computo dei costi della sicurezza in base all’evoluzione degli aggiornamenti normativi.

Computo dei costi della sicurezza analitici

Con Suite MOSAICO il coordinatore per la sicurezza può redigere un computo analitico a voci di costo singole revisionabile e predisposto per un’eventuale progressiva riduzione di tutte le misure precauzionali COVID-19.

La strutturazione analitica dei costi della sicurezza relativi ai provvedimenti COVID-19 permetterà al Direttore dei Lavori (in accordo con il CSE) di liquidarli per stati di avanzamento e di integrarli in contabilità iniziate prima del periodo pandemico.

Copertura economica e quadri economici

I costi aggiuntivi della sicurezza per il contrasto alla diffusione del virus COVID -19 devono essere determinati prima della riapertura del cantiere effettuando la verifica delle dotazioni di sicurezza già disponibili e dello stato di avanzamento dei lavori raggiunto al momento della chiusura imposta con il D.P.C.M. 11 marzo 2020.

Trattandosi di costi aggiuntivi è prioritario, rispetto a qualsiasi attività, verificare la copertura economica da parte del Committente.

Tali costi della sicurezza devono essere considerati come somme non previste nel progetto, è quindi necessario ridefinire il quadro economico dell’opera compensando la maggior spesa con la riduzione delle somme a disposizione dell’amministrazione (voci “ribasso contrattuale” e “imprevisti”).

La gestione delle somme “A – per lavori e costi della sicurezza” e “B- a disposizione dell’amministrazione” è gestita automaticamente in MOSAICO dalla funzione “Quadro economico” che si aggiorna automaticamente anche per confronto fra stime di progetto e di variante al progetto.

Computi metrici di esempio resi parametrici con MOSAICO

Gli ordini degli ingegneri, degli architetti, dei periti industriali e il collegio dei geometri di Udine al fine di agevolare l’utilizzo dell’elenco dei prezzi per spese di sicurezza COVID-19 della regione Friuli Venezia Giulia hanno ritenuto di comporre cinque esempi di computi per costi della sicurezza (non vincolanti) pensati per cantieri in fase di realizzazione.

I dati dei cinque computi sono stati inseriti in MOSAICO non tanto per fornire una banca dati dalla quale derivare il computo da allegare al PSC ma per dimostrare la gestione parametrica dei costi.

I computi per costi della sicurezza sono relativi a:

  1. cantiere edile di media dimensione con presenza media di 10 addetti e durata di 10 mesi;
  2. cantiere edile con presenza media di 6 addetti e durata di 8 mesi;
  3. cantiere in montagna (es sistemazione su pendii) con presenza media di 4 addetti e durata di 4 mesi;
  4. cantiere stradale con presenza media di 4 addetti e durata di 6 mesi;
  5. cantiere edile complesso con presenza media di 20 addetti e durata di 12 mesi.

Con MOSAICO sarà sufficiente modificare:

  • Il numero degli addetti
  • Il numero dei mesi lavorativi
  • Il numero delle giornate lavorative per mese

Per ottenere computi aggiornati ai nuovi valori.

Nel seguito si riproduce la tabella costi del computo, per un cantiere edile con durata di 10 mesi e con 10 addetti, elaborato con MOSAICO.

Tale computo, realizzato utilizzando le voci ricavate dal prezzario pubblicato dalla regione Friuli Venezia Giulia, contiene parametri utilizzati per il calcolo automatico dei costi.

schermata-mosaico-costi-sicurezza.jpg

Costi sicurezza COVID-19 classificati per categorie “Allegato XV § 4 D.Lgs. 81/08”, elaborati su parametri con valori modificabili di durata dei lavori, giorni lavorativi e numero di addetti

 

MOSAICO 360, il Software per l’edilizia on-demand

mosaico 360: i vantaggi

MOSAICO 360 è una suite integrata di software per l’edilizia utilizzabile via internet che sfrutta la tecnologia “cloud computing”. La soluzione è scalabile a seconda delle esigenze per adattarsi perfettamente alle necessità del piccolo o grande studio di progettazione, della piccola o grande impresa, dell’ente pubblico, delle scuole quali istituti tecnici e università. 

>> scopri tutte le altre caratteristiche

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su