Valutazione della sicurezza e progetto di miglioramento sismico del “Bastione Farnesiano” sito nell’area archeologica centrale di Roma - M9

Questo lavoro presenta lo studio di valutazione della sicurezza e miglioramento sismico di un muro di contenimento in muratura, noto come Bastione Farnesiano e sito al Palatino, nell’area archeologica centrale di Roma. Si tratta di un manufatto singolare nel suo genere e difficilmente riconducibile a stereotipi o a modelli costruttivi noti.

La fase di rilievo, le analisi architettoniche e del degrado hanno evidenziato l’impossibilità di definire con certezza alcune caratteristiche del monumento, necessarie al raggiungimento di un giudizio sulla sicurezza dello stesso. Pertanto, si è reso necessario formulare il problema della valutazione del rischio in modo da considerare tutte le incertezze, sia quelle intrinseche sia quelle epistemiche, valutandole in modo probabilistico. 

Sono stati sviluppati alcuni modelli meccanici che contemplano diverse ed alternative modalità di collasso e, dopo aver caratterizzato i parametri incerti in termini probabilistici, sono state svolte numerose simulazioni campionando i valori di tali parametri secondo il metodo Monte Carlo. Sulla base dei risultati così ottenuti, si è: a) determinato il valore del rischio attuale, e b) effettuata una analisi di sensitività, onde individuare i parametri che influenzano maggiormente la sicurezza del manufatto. Tale analisi di sensitività ha fornito indicazioni che hanno permesso di orientare le scelte progettuali di miglioramento sismico agendo su uno dei parametri che hanno maggiore incidenza sulla riduzione del rischio.

Memoria tratta dagli Atti del XV Convegno ANIDIS, Padova, 2013.