Progettazione di controventi dissipativi isteretici per il controllo degli spostamenti di strutture intelaiate in c.a. - N8

Viene proposta una procedura di progetto per il dimensionamento di controventi dissipativi di tipo isteretico in modo da ottenere, per un determinato livello d'intensità sismica, un prefissato livello prestazionale per un edificio a struttura intelaiata in c.a. che necessita di adeguamento. La procedura di progetto, basata sul controllo degli spostamenti (Direct Displacement-Based Design), è combinata con un criterio di rigidezza proporzionale, che assume, ad ogni piano, la rigidezza laterale elastica dei controventi proporzionale a quella della sola parte intelaiata. Inoltre, vengono proposti due differenti criteri per distribuire le proprietà di rigidezza e di resistenza dei controventi dissipativi, prima ottenute globalmente ad ogni piano, fra i singoli controventi. L'efficacia e l'affidabilità della procedura di progetto e dei due criteri utilizzati vengono valutate con riferimento ad un edificio di sei piani con struttura intelaiata in c.a., che si suppone debba essere adeguato mediante inserimento di controventi dissipativi isteretici. Viene quindi svolta un'indagine numerica in regime dinamico non lineare sottoponendo le strutture considerate (senza o con controventi dissipativi) a gruppi di accelerogrammi reali e artificiali. I risultati mostrano che la procedura di progetto proposta è efficace e sostanzialmente affidabile, anche se sono richiesti ulteriori studi per un suo affinamento.

Per scaricare il contenuto integrale è necessario essere Socio Anidis, scopri come associarti