Superbonus 110% anche per gli interventi di demolizione e ricostruzione: le novità del DL Rilancio

Il Decreto Rilancio ha esteso il Superbonus alle ricostruzioni che il DL Semplificazioni sta rendendo più libere: è possibile la fruizione del superbonus 110%, e di tutti i bonus casa, anche alle ricostruzioni con aumento di volumetria

ristrutturazione-isolamento-700.jpg

C'è un punto nel quale il Decreto Rilancio, convertito definitivamente dalla legge 77/2020 e il DL Semplificazioni (76/2020) si incrociano determinando una novità di assoluto rilievo per gli interventi di demolizione e ricostruzione con sagoma diversa (cd. ruderi), soprattutto in riferimento alla loro configurazione.

Come funzionava prima

Prima del 17 luglio (data di entrata in vigore del DL Semplificazioni, che, lo ricordiamo, ora dovrà affrontare l'iter di conversione in Parlamento e potrebbe essere modificato in più parti), per rientrare nell'ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia, dovevano avere “la stessa volumetria dell’edificio preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l'adeguamento alla normativa antisismica”.

Come funzionerà adesso

Grazie alle modifiche - già ampiamente approfondite - introdotte dal DL Semplificazioni al dpr 380/2001, si allarga la nozione di demolizione e ricostruzione ricompresa nella categoria della ‘ristrutturazione’, comprendendo anche edifici ricostruiti “con diversa sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche” e con “incrementi di volumetria”.

Semplificando: mentre prima la ricostruzione con aumento di volumetria era considerata ‘nuova costruzione’ e quindi non agevolata dai bonus fiscali sul recupero edilizio, con le modifiche introdotte dovrebbe essere possibile fruire delle agevolazioni fiscali anche per gli ampliamenti.

Il Superbonus 110% vale anche per la demolizione e ricostruzione (e anche con sagoma diversa)

Ne deriva che il Superbonus ex art.119 del DL Rilancio sarà esteso anche ai lavori di demolizione e ricostruzione: si fa, infatti, uno specifico riferimento all'articolo 3, comma 1, lettera d), del Testo Unico dell'Edilizia; dopo l’entrata in vigore del Dl Semplificazioni, il superbonus 110% dovrebbe comprende ricostruzioni più generose, comprese quelle con aumento volumetrico o sagoma diversa

Chiaramente, per averne la certezza, bisognerà attendere i due decreti attuativi del MISE e la circolare dell'Agenzia delle Entrate.