Ottimizzazione del rinforzo di telai in c.a. mediante steel-jacketing basata su un algoritmo genetico

Lo scorso 25-26 giugno 2020 si è tenuto il primo workoshop italiano dedicato ai Gusci e alle Strutture Spaziali, IWSS2020. Per conoscere più nel dettaglio alcuni degli argomenti trattati INGENIO in collaborazione con la Società Italiana di Scienza delle Costruzioni sta pubblicando alcuni abstract con la relativa presentazione VIDEO della memoria.

iwss2020-locandina.JPG

Strategie per minimizzare dei costi di rinforzo ottimizzando la posizione e la quantità di incamiciature metalliche

Il contributo presenta un nuovo framework di ottimizzazione mirato alla minimizzazione dei costi di rinforzo ottimizzando la posizione e la quantità di incamiciature metalliche. La metodologia proposta viene applicata al caso studio di un telaio 3D in calcestruzzo armato, realizzato in OpenSees e gestito nell'ambito di processo di ottimizzazione tramite un algoritmo genetico.

schema-retrofitting-seismic.JPG

L'algoritmo esegue l'iterazione delle configurazioni dei parametri geometrici e meccanici, sulla base dell’esito di analisi pushover per ciascun individuo, al fine di abbinare la soluzione di retrofitting associata al minimo costo mantenendo, allo stesso tempo, un livello di sicurezza specificato.

I risultati forniscono la posizione e la quantità dei rinforzi da applicare. Viene infine dimostrato che l'uso di metodi di ottimizzazione ingegneristica può essere efficacemente utilizzato per limitare i costi di intervento senza una modifica sostanziale della sicurezza strutturale.  

GUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE 

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su