Materiali, tecniche e tipologie edilizie del Novecento: analisistorica degli eventi e degli interventi per lo studio della pericolosità sismica a Cosenza - P1

La conservazione del patrimonio culturale è nel XXI secolo una necessità. Molto spesso si interviene sul bene culturale aggredendolo, senza attivare un profondo percorso di conoscenza volto all’individuazione e alla classificazione delle vulnerabilità, in questo caso, dei beni architettonici. Ogni edificio è dotato di una sufficiente quantità di dati per lo studio storico-critico imprescindibile dal progetto di consolidamento e di restauro architettonico e, pertanto, conoscere il passato di un bene è fondamentale per la comprensione dei comportamenti futuri dello stesso bene.

Per scaricare il contenuto integrale è necessario essere Socio Anidis, scopri come associarti