LafargeHolcim introduce il calcestruzzo a basse emissioni di carbonio ECOPact negli Stati Uniti

Prosegue la diffusione sui mercati in cui il gruppo LafargeHolcim opera di ECOPact, il calcestruzzo sostenibile a basso tenore di carbonio.

Basandosi sul successo del suo recente lancio in Europa, Aggregate Industries, un membro della famiglia di aziende LafargeHolcim negli Stati Uniti, ha annunciato l'introduzione sul mercato del marchio di calcestruzzo a basse emissioni di carbonio ECOPact nelle regioni medio-atlantiche e nord-orientali degli Stati Uniti.

Saranno le aree metropolitane di Washington, DC e Boston ad essere le prime a implementare questa soluzione innovativa in Nord America.

"Siamo impegnati a rispondere alla chiamata urgente per ridurre l'impronta di carbonio del settore delle costruzioni. Siamo entusiasti di portare ECOPact negli Stati Uniti e aiutare a guidare i cambiamenti necessari nel settore", ha dichiarato Jay Moreau, CEO di US Aggregates e Construction Materials per LafargeHolcim.

 

Che cosa è ECOPact

ECOPact è un calcestruzzo a basse emissioni di carbonio, dal 30% al 100% in meno di emissioni di carbonio rispetto al calcestruzzo ordinario (CEM1).

Fino all'80% in meno di carbonio si ottiene principalmente attraverso l'uso di materiali a basso consumo di CO2. Per una soluzione completamente carbon neutral, l'ultimo 20% viene raggiunto attraverso offset con progetti di carbonio certificati. Laddove le condizioni lo consentano, i prodotti ECOPact possono persino integrare i rifiuti di costruzione e demolizione, chiudendo così completamente il ciclo del materiale.

 

Calcestruzzi sostenibili: la domanda è in crescita

Cedric Barthelemy, capo della regione atlantico centrale di Aggregate Industries, ha riconosciuto che la domanda di materiali da costruzione sostenibili è aumentata negli ultimi anni.

Ingegneri, architetti e sviluppatori hanno un desiderio crescente di edilizia sostenibile in tutta l'area di Washington, DC. C'è una vera attenzione su come i materiali da costruzione possano a raggiungere questi obiettivi. Riceviamo più richieste durante la pianificazione dei progetti. È stato davvero emozionante partecipare a questo cambiamento nel nostro settore”, ha affermato Barthelemy.

Con questa nuova famiglia ECOPact, Aggregate Industries e LafargeHolcim aprono la strada a costruzioni circolari a basse emissioni di carbonio per consentire una vita sostenibile in tutto il mondo. 

 

L'attenzione di LafargeHolcim per la sostenibilità

Negli Stati Uniti, la famiglia LafargeHolcim di prodotti e soluzioni a basse emissioni di carbonio comprende un ampio portafoglio di cemento a basse emissioni di carbonio, cementi a basso clinker, aggregati riciclati e servizi che promuovono la sostenibilità.

A livello globale, il 40% del portafoglio brevetti di LafargeHolcim riguarda prodotti sostenibili e oltre la metà del suo budget per la ricerca e lo sviluppo è destinata alla ricerca di soluzioni più a basse emissioni di carbonio e sostenibili.

LafargeHolcim è la principale azienda globale di materiali e soluzioni per l'edilizia. Ha quattro attività: cemento, inerti e calcestruzzo preconfezionato, nonché soluzioni e prodotti avanzati che includono calcestruzzo prefabbricato, asfalto e malta. Con il suo ampio portafoglio LafargeHolcim risolve le sfide più difficili per muratori, costruttori, architetti e ingegneri, offrendo innovazioni e servizi leader del settore ai clienti sfidati dall'urbanizzazione, dalla crescita della popolazione e dalla domanda di sostenibilità.

Con sede in Svizzera e posizioni di rilievo in tutte le regioni, LafargeHolcim impiega circa 80.000 dipendenti in circa 80 paesi e dispone di un portafoglio equamente bilanciato tra mercati in via di sviluppo e mercati maturi.

Negli Stati Uniti, le società LafargeHolcim comprendono quasi 350 siti produttivi in 43 stati e danno lavoro a 7000 persone.

 


incalcestruzzo-saie-700.jpg

SAIE In Calcestruzzo: l'evento nazionale dedicato al progettare e costruire in calcestruzzo


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su