Prima nel settore, Mapei ottiene la certificazione CVT per i prodotti fibrorinforzati per uso strutturale

Nell’ambito delle soluzioni per il calcestruzzo armato Mapei ha ottenuto il CVT - Certificato di Valutazione Tecnica per la gamma PLANITOP HPC, di tecnologia FRC (Fibre Reinforced Concrete), particolarmente indicata per il ripristino e il rinforzo delle strutture in basso spessore e senza l’ausilio dell’armatura tradizionale.

Mapei si qualifica pertanto come il primo produttore di soluzioni fibrorinforzate per il rinforzo strutturale ad ottenere il CVT dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici e l’unico a offrire una gamma completa di prodotti FRC certificata sia per il ripristino del calcestruzzo sia per l’utilizzo strutturale.

mapei-planitop-hpc-700.jpg

La gamma PLANITOP HPC

Appartengono a questa famiglia malte e betoncini classificati HPFRCC (High Performance Fibre Reinforced Cement Composites), composti da una matrice cementizia a elevatissime resistenze meccaniche (HPC) e fibre strutturali in acciaio (FRC), che conferiscono al prodotto elevate duttilità e tenacità e maggiore capacità resistente in fase plastica (post-fessurazione). 

Le fibre contenute nelle malte e nei betoncini PLANITOP HPC sostituiscono (parzialmente o totalmente) le tradizionali barre di armatura all’interno degli elementi strutturali, riducendo o eliminando del tutto il loro impiego. 

Le soluzioni PLANITOP HPC sono indicate per interventi di ripristino e rinforzo di strutture in calcestruzzo armato come travi, pilastri e nodi, rinforzo estradossale di solai, ripristino di pavimentazioni industriali, stradali ed aeroportuali e infine nella ricostruzione di elementi strutturali di strutture viarie.

In particolare:

PLANITOP HPC è una malta cementizia bicomponente, colabile, a elevata fluidità e ritiro compensato, indicata per interventi di incamiciatura di pilastri e travi in basso spessore.

Per ulteriori informazioni, scheda di rinforzo e file .dwg visitare:

PLANITOP HPC FLOOR è una malta cementizia monocomponente a elevata fluidità e ritiro compensato. Interviene nel rinforzo estradossale di solai in basso spessore.

Per ulteriori informazioni, scheda di rinforzo e file .dwg visitare:

PLANITOP HPC FLOOR T è una malta cementizia monocomponente, semifluida e a ritiro compensato, solitamente impiegata per il rinforzo estradossale di solai in legno (tipicamente deformati) in basso spessore.

Per ulteriori informazioni, scheda di rinforzo e file .dwg visitare:

PLANITOP HPC FLOOR 46 è un betoncino cementizio fluido ad elevata duttilità. Consigliato nel rinforzo estradossale di solai, nell’incamiciatura di pilastri e travi per spessori superiori (fino a 8 cm) e infine nel rinforzo di elementi in calcestruzzo armato di infrastrutture viarie.

Per ulteriori informazioni visitare:

PLANITOP HPC FLOOR 46 T è un betoncino cementizio semifluido ad elevata duttilità, indicato per il rinforzo estradossale di solai in legno (tipicamente deformati) per spessori superiori (fino a 8 cm) e per il rinforzo di elementi in calcestruzzo armato di infrastrutture viarie.

Per ulteriori informazioni visitare:

I vantaggi delle soluzioni PLANITOP HPC di Mapei

Le soluzioni PLANITOP HPC presentate comportano infine numerosi vantaggi:

  • minor carico apportato alla struttura originaria: riducendo o eliminando del tutto l’utilizzo dell’armatura tradizionale, il carico dell’intervento si riduce;
  • impatto architettonico minimo grazie al ridotto utilizzo di spazio e, nel caso di interventi su solai, conseguente ottimizzazione della progettazione della stratigrafia sovrastante (impianti, acustica, finiture);
  • minor quantitativo di materiale da movimentare, miscelare e posare;
  • riduzione dei tempi di lavorazione legati alla posa delle armature tradizionali;
  • breve durata dell’intervento di rinforzo: la scasseratura è possibile a distanza di 48 ore.

Chi è MAPEI

Fondata nel 1937 a Milano, Mapei oggi conta 90 consociate in 57 paesi e 83 stabilimenti produttivi in 36 paesi nei cinque continenti con un fatturato consolidato 2019 di 2,8 Miliardi di € e oltre 10.500 dipendenti nel mondo.

Alla base del successo dell’Azienda: la specializzazione nel mondo dell’edilizia attraverso l’offerta di prodotti e sistemi certificati che soddisfino qualunque esigenza dei propri clienti; l’internazionalizzazione, per una maggiore vicinanza alle esigenze locali e riduzione al minimo dei costi di trasporto; la Ricerca & Sviluppo, a cui vengono destinati gli sforzi più importanti dell’azienda sia dal punto di vista degli investimenti sia delle risorse umane. Da sempre attenta al suo impatto sull’ambiente e sulla società, nel tempo Mapei ha affiancato alle tre linee guida la sostenibilità come driver essenziale per il continuo sviluppo aziendale.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su