Piano Antincendio scuole: graduatorie e interventi finanziati in tutta Italia. Lavori da affidare entro un anno

Il decreto del 30 giugno 2020 del MIUR, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, reca il finanziamento degli interventi di adeguamento alla normativa antincendio delle scuole e di definizione dei termini e delle modalità di rendicontazione e di monitoraggio. Disponibili le liste dei riparti

impianti-antincendio-sprinkler-700.jpg

Il decreto n.43/2020 del MIURFinanziamento degli interventi di adeguamento alla normativa antincendio delle scuole e di definizione dei termini e delle modalità di rendicontazione e di monitoraggio - è assolutamente da cerchiare in rosso da parte dei professionisti tecnici visto che sblocca svariati interventi, anche di progettazione antincendio, su tantissime scuole italiane.

Interventi ammessi al finanziamento

  • sono finanziati gli interventi finalizzati all'adeguamento alla normativa antincendio degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico di cui agli allegati A - Comuni e Unioni di comuni e B - Province e città metropolitane, nei limiti delle risorse disponibili, e assegnate a ciascuna regione sulla base del riparto effettuato con decreto del MIUR 1111/2019;
  • le risorse da assegnare agli enti locali inseriti nelle graduatorie regionali, approvate con decreto del direttore della Direzione generale per i fondi strutturali per l'istruzione, l'edilizia scolastica e la scuola digitale 15 aprile 2020, n. 90, sono complessivamente pari a euro 96.285.709,06:
    • 25.000.000,00 per l'annualità 2020;
    • 71.285.709,06 milioni per l'annualità 2021.
  • le risorse non assegnate con il presente decreto, rispetto allo stanziamento iniziale di euro 98.000.000,00, pari a euro 1.714.290,94, sono destinate allo scorrimento delle graduatorie di cui al comma 1.

Aggiudicazione Lavori

Gli enti locali individuati quali beneficiari dei contributi di cui agli allegati A e B al presente decreto sono tenuti ad aggiudicare gli interventi entro, e non oltre, un anno dall'avvenuta pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, pena la decadenza dal contributo concesso, e quindi entro il 23 settembre 2021.

Rendicontazione e Monitoraggio

Le erogazioni sono disposte direttamente dalla Direzione generale competente del Ministero dell'istruzione in favore degli enti locali beneficiari:

  • a) fino al 20% del finanziamento, a richiesta dell'ente locale beneficiario;
  • b) la restante somma dovuta sulla base degli stati di avanzamento lavori e delle spese maturate dall'ente, così come risultanti dal sistema di cui al comma 4, debitamente certificati dal responsabile unico del procedimento, fino al raggiungimento del 90% della spesa complessiva al netto del ribasso di gara. Il residuo 10% è liquidato a seguito dell'avvenuto collaudo e/o del certificato di regolare esecuzione.

Il monitoraggio degli interventi avviene anche ai sensi del decreto legislativo 229/2011, classificando le opere sotto la voce «DL 59/19 - Antincendio scuole».

Piano Antincendio enti locali: lo storico e le regole generali

Con decreto del MIUR 13 febbraio 2019, n. 101 sono stati stanziati ed assegnati contributi pari € 114.160.000,00 per l'adeguamento alla normativa antincendio degli edifici scolastici. Con successivo decreto del MIUR 1111/2019 è stato autorizzato un secondo piano del valore complessivo di € 98.000.000,00.

Nella speciale pagina dedicata, sono disponibili, oltre a tutti i decreti di assegnazione, compreso quello del 30 giugno sul finanziamento enti rientranti nel II piano antincendio e alle varie graduatorie:

Sono inoltre disponibili, in fondo alla pagina, i link diretti agli adempimenti sull'Applicativo dedicato.

GLI ALLEGATI A E B AL DECRETO (GRADUATORIE E ASSEGNAZIONI RISORSE) SONO SCARICABILI IN FORMATO XLS



Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su