Superbonus 110%: senza la realizzazione dei lavori non si possono detrarre le spese per la progettazione

L'Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in caso di lavori non realizzati dopo aver sostenuto spese per le prestazioni professionali pagate, per esempio, per sopralluoghi, progettazione, perizie

progettazione-tecnica_700.jpeg

Con la risposta ad un quesito pervenuto in data 23 settembre 2020, l'Agenzia delle Entrate, tramite "La Posta di FiscoOggi" tratta un caso molto interessante di Superbonus 110%, cioè quello nel quale siano state sostenute spese per le prestazioni professionali pagate, per esempio, per sopralluoghi, progettazione, perizie, previste in detrazione dalla normativa sul Superbonus, ma relative a lavori edilizi che successivamente non sono stati realizzati.

Si chiede, appunto, se le spese siano comunque detraibili.

La risposta del Fisco è negativa: nei limiti previsti per ciascun intervento, sono detraibili nella misura del 110% anche alcune spese sostenute in relazione ai lavori che beneficiano del Superbonus. Tra queste, le spese per il rilascio del visto di conformità, di attestazioni e asseverazioni, le somme pagate per la progettazione e per l’esecuzione di prestazioni professionali richieste dalla tipologia di lavoro da effettuare.

Tuttavia, come specificato dall’Agenzia delle entrate nella circolare n. 24/2020, per usufruire della detrazione di queste spese è necessario che l’intervento a cui si riferiscono sia stato effettivamente realizzato.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su