Le pompe di calore Aria-Acqua Aquarea di Panasonic

Proseguendo l’obiettivo di “Decarbonizzazione della società”, Panasonic si impegna a migliorare le sue pompe di calore aria-acqua Aquarea, sempre più richieste sul mercato. Consumando infatti circa il 50% in meno di energia primaria, rispetto alla caldaia, permettono una notevole riduzione della bolletta energetica, oltre a un significativo ridimensionamento dell’impatto ambientale.

panasonicac_aquarea-monoblocco.jpg

Nuova Aquarea Monoblocco ad alta connettività generazione J con refrigerante R32 

Le ricerche dell’azienda nipponica hanno portato alla nuova monoblocco ad alta connettività generazione J con refrigerante R32, una pompa di calore che racchiude un sistema ad alte prestazioni in un'unica unità esterna compatta. Ideale per nuove installazioni, ristrutturazioni e abitazioni a basso consumo energetico, raggiunge il più alto livello di efficienza energetica, A +++, in riscaldamento.

panasonicac-aquarea-monoblocco_01.jpg

Questa pompa di calore è disponibile in modelli da 5 a 9 kW e assicura alte prestazioni con temperature esterne fino a -20°C. Un'ulteriore caratteristica vincente è rappresentata dalla possibilità di raggiungere una temperatura dell'acqua in uscita pari a 60°C, mentre, in termini di raffrescamento, la gamma può fornire acqua con temperatura fino a 10˚C.

Grazie ad un design ricercato e minimale, la nuova monoblocco occupa uno spazio limitato all'esterno dell’abitazione, tutto il refrigerante è infatti sigillato nella piccola unità esterna, mentre all’interno sono lasciati i soli tubi necessari dell'acqua. Una soluzione ideale per aree con spazio limitato o semplicemente per tutti coloro che richiedono un design più piacevole e discreto.

Il Refrigerante R32 rispetta l'ambiente

Il rispetto dell'ambiente è uno tra i punti centrali nello sviluppo delle nuove soluzioni di Panasonic, per questo Aquarea utilizza il refrigerante R32, facile da riciclare, non distruttivo dello strato di ozono atmosferico e con un impatto sul riscaldamento globale, minore del 75% rispetto a quello di un’uguale quantità di R410A. Si tratta di un'alternativa più economica e con maggiore efficienza rispetto a quest’ultimo; per ottenere gli stessi risultati energetici, occorre il 30% in meno di R32, risparmiando così sui costi e con significativi benefici ambientali.

Leggi anche: Superbonus 110%: due salti verso l’efficienza energetica con le pompe di calore Aquarea di Panasonic

Un sistema intelligente per gestire la propria pompa di calore Panasonic a distanza

Panasonic non ha sottovalutato l’importanza della gestione a distanza, ed è per questo che ha presentato il sistema di controllo Aquarea Smart Cloud, che permette agevolmente all’utente, sia il controllo, sia la supervisione della propria pompa di calore.

Aquarea Smart Cloud consente, infatti, l’accensione e lo spegnimento dell’unità e l’impostazione delle temperature ambiente e di produzione dell’acqua calda sanitaria, oltre a un completo controllo dei malfunzionamenti e dei consumi energetici.

Per un supporto intelligente alla manutenzione, si affianca il sistema Aquarea Service Cloud, che permette al tecnico di esaminare, da remoto, il funzionamento della pompa di calore, individuando eventuali anomalie. Questa funzione consente agli addetti alla manutenzione, sia di risparmiare tempo e visite, sia di agire tempestivamente sul guasto.

>>> Per maggiori informazioni visita il nostro sito aircon.panasonic.eu


About Panasonic Heating & Cooling Solutions

Panasonic Heating & Cooling Solutions è senza dubbio uno dei leader nel settore del riscaldamento e del raffrescamento. Gli innovativi prodotti Panasonic, creati grazie ad una rete integrata di insediamenti produttivi e centri di ricerca e sviluppo, sfruttano le tecnologie più avanzate, che stabiliscono gli standard per l'intero settore della climatizzazione a livello mondiale.
>>> Visita il sito web