Progettare gli interventi di adeguamento sismico con il Superbonus 110%

Con il Superbonus introdotto dal decreto Rilancio l'incentivo fiscale per la messa in sicurezza sismica degli edifici sale al 110%. Ecco la soluzione ideale per permetterti di affrontare calcoli e adempimenti richiesti ed usufruire delle agevolazioni fiscali potenziate

Salgono al 110% le detrazioni per gli interventi antisismici

Il Sismabonus è lo strumento attraverso il quale lo Stato ha previsto misure finanziarie volte a favorire la mitigazione del rischio sismico del patrimonio edilizio italiano; misure, sotto forma di detrazioni fiscali crescenti, che sono state ulteriormente potenziate dal Decreto Rilancio con il cosiddetto "Superbonus 110%".

Le detrazioni sono valide per le spese sostenute per lavori antisismici realizzati sulle parti strutturali degli edifici o su complessi di edifici collegati strutturalmente nelle zone ad alto rischio sismico (zone 1, 2 e 3), indipendentemente dal miglioramento della classe di rischio.

sismabonus110-caso-pratico-progettato-con-edilus.jpg

Quali spese rientrano?

Si tratta di una detrazione valida anche per interventi sulla seconda casa in cui rientrano le spese effettuate per le indagini sulle strutture, le indagini geotecniche, le verifiche per la classificazione sismica, oltre ad altri eventuali costi strettamente collegati alla realizzazione degli interventi e al completamento dei lavori, come la tinteggiatura o l'intonacatura.

L’efficacia degli interventi deve essere asseverata dai professionisti incaricati della progettazione strutturale, della direzione dei lavori delle strutture e del collaudo statico; per fruire della superdetrazione al 110% è necessario, tra l’altro, l’attestazione delle classi di rischio pre/post intervento e l'attestazione da parte del progettista della congruità dei costi sostenuti.

LEGGI ANCHE

Interventi antisismici con il Superbonus 110%: i moduli per le asseverazioni tecniche

A specificare quali moduli devono usare i tecnici per asseverare gli interventi antisismici rientranti nel Superbonus 110 % l’ultimo Decreto del Ministero delle Infrastrutture, il DM 329/2020. Scarica i moduli...

 classificazione-rischio-sismico-progetto-superbonus-realizzato-con-edilus_compressed.jpg

Sismabonus una grande opportunità per professionisti, imprese e proprietari di immobili

È indubbiamente una grande opportunità per professionisti, imprese e proprietari di immobili: grazie all’agevolazione fiscale è lecito attendersi un incremento di lavoro per gli attori che operano nel mondo delle costruzioni non solo nell’immediato, ma anche in seguito, per la necessità di seguire i lavori stessi. Ma è anche una grande opportunità di ammodernamento e di riqualificazione dal punto di vista architettonico, energetico e strutturale del patrimonio immobiliare italiano.

Ai tecnici italiani, dunque, compete un ruolo fondamentale, con grandi responsabilità.

La soluzione di ACCA per i progettisti che gestiranno le pratiche del Sismabonus 110%

È per loro che ACCA, leader italiano del software per l'edilizia, l'architettura e l'ingegneria, ha sviluppato una nuova versione Superbonus di EdiLus, il software per il calcolo strutturale.

sismabonus110-caso-pratico-progettato-con-edilus-tavola-esecutiva.jpg

In questa nuova versione EdiLus permette di affrontare tutti i calcoli e gli adempimenti richiesti per usufruire delle agevolazioni fiscali del nuovo SuperBonus 110% con la più avanzata tecnologia BIM.

Progetto di adeguamento sismico
Modellazione in BIM di interventi di adeguamento sismico per strutture nuove ed esistenti di qualunque tipologia (muratura, cemento armato, acciaio, mista)

Calcolo e confronto ante/post intervento
Confronto con un unico calcolo dell'edificio ANTE e POST intervento di miglioramento / adeguamento sismico o l'intervento di demolizione e ricostruzione

Classificazione del rischio sismico
Classificazione di Rischio Sismico (con indicazione del numero di classi di rischio sismico migliorate) in automatico

attestato-di-classificazione-sismica-progetto-superbonus-realizzato-con-edilus-e1601021571303.jpg

Pratica superbonus 110%
Produzione automatica di tutti i documenti necessari per chiedere il SismaBonus 2020
(asseverazione, relazione illustrativa, scheda di vulnerabilità sismica, scheda di confronto, computo)

  • Scheda di vulnerabilità sismica con il calcolo delle PGA (Peak Ground Acceleration) di collasso e di progetto;
  • Scheda di confronto sismico tra il livello di sicurezza sismica dell’edificio ANTE e POST intervento, utile per valutare il grado di efficacia degli interventi di rinforzo progettati e ad avere i dati sintetici della pratica di agevolazione;
  • Classificazione del Rischio Sismico dell’edificio ANTE e POST intervento con relazione illustrativa e asseverazione da parte del tecnico della classe di rischio conseguibile con specifiche soluzioni se si è nell’impossibilità di modellare l’edificio nello stato di fatto o per demolizioni e ricostruzioni.
  • Computo metrico estimativo dell’intervento di miglioramento/adeguamento sismico dell’edificio per la determinazione dell’aliquota del finanziamento

Gli elaborati sono parte fondamentale delle relazioni illustrative e delle asseverazioni su:

  • efficacia degli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico;
  • congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati (art.119 comma 13).

Getta le fondamenta più solide per il tuo futuro professionale. Scegli la tecnologia, i prodotti e i servizi del leader italiano del software per l’edilizia.

Scopri tutto sul nuovo EdiLus Superbonus

edilus_superbonus_110-01.jpg

Clicca qui per vedere un esempio pratico di progetto di riduzione rischio sismico su un edificio unifamiliare