Malte fibrorinforzate ad alte prestazioni: vantaggi e ambiti applicativi

Il professore Giovanni Plizzari, professore di Tecnica delle Costruzioni all'Università degli Studi di Brescia, spiega come sono fatte le malte fibrorinforzate ad alte prestazioni elencandone vantaggi e ambiti applicativi.

Si tratta di materiali a base cementizia o a base di calce che, ad esempio, grazie alla presenza di fibre al loro interno resistono maggiormente a trazione, evitando, in molti casi, l'aggiunta delle armature che potrebbero essere soggette a degrado.

Grazie alla loro composizione e alla presenza di fibre, si prestano a essere utilizzate per il ripristino di solai esistenti o in sostituzione degli intonaci, per conferire agli edifici in muratura una maggiore resistenza sismica. 

I dettagli nell'intervista.

Malte fibrorinforzate per il ripristino di edifici e infrastrutture