Con Kerakoll il tuo Bonus Casa è più semplice

Hai bisogno di assistenza per il tuo progetto e ottenere i vantaggi dei Bonus Fiscali? Scegli di utilizzare il servizio di assistenza Kerakoll e otterrai in modo semplice e sicuro i tuoi Bonus Casa.

kerakoll_bonus-casa.jpg

Innestare un circolo virtuoso che da una parte promuova la riqualificazione del patrimonio edilizio italiano, dall’altro favorisca investimenti validi per sostenere uno stimolo all’economia del nostro paese. È questo l’obiettivo, ambizioso, della misura varata dal governo italiano che abbiamo imparato a conoscere come Superbonus 110%. Il meccanismo è abbastanza semplice e ricalca quello degli altri bonus che si sono susseguiti in questi anni: un’agevolazione fiscale, da ripartire in 5 quote annue, a fronte della spesa sostenuta per un intervento di riqualificazione edilizia. In questo caso il credito di imposta può anche essere ceduto a una parte terza (per esempio l’impresa che realizza i lavori o un istituto di credito) oppure monetizzato sotto forma di uno sconto in fattura.

Se il concetto è piuttosto semplice l’attuazione pratica del bonus ha qualche difficoltà in più, perché chiama in causa diversi professionisti, dalle imprese al tecnico progettista che valuta la correttezza delle operazioni fino al commercialista che rilascia il visto di conformità per l’intervento. 

 

Che cosa è il servizio di consulenza integrata di Kerakoll per tecnici e clienti

Per questo Kerakoll, dopo una fase iniziale di analisi delle varie criticità del processo, ha individuato un network di partner con cui collaborare per affrontare le richieste del mercato partendo dal presupposto che non si vuole sostituire agli attori del processo, ma li attiva nelle fasi di loro competenza. Kerakoll è quindi pronta a fare la sua parte offendo un servizio di consulenza integrata rivolta ai tecnici e ai clienti finali mettendo in campo la sua squadra di consulenti esperti che potranno offrire un supporto a 360°. 

Il consulente Kerakoll sarà quindi in grado di accompagnare il cliente già dalle prime fasi della progettazione, attivando su richiesta le varie risorse necessarie (geometri, ingegneri, commercialisti, banche), sia per interventi di piccole dimensioni (villette a schiera, case unifamiliari, ecc.) che per problematiche più complesse come quelle che coinvolgono amministratori di condominio o contractor che seguono interventi di grandi dimensioni.

A tutti Kerakoll offre una consulenza qualificata che parte dalla progettazione dei lavori, continua con la loro esecuzione e certificazione, si conclude quindi con la potenziale cessione del credito ad istituti bancari partner.

Il meccanismo di questo bonus prevede che debbano essere effettuati tre tipi di interventi, definiti trainanti: l’isolamento termico delle superfici, la messa in sicurezza antisismica e la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale. Questi interventi possono trainare altri interventi, per esempio il cambio delle finestre o l’installazione di pannelli solari, già previsti dall’ecobonus. Per poter godere dell’agevolazione fiscale questi interventi devono essere realizzati contestualmente all’intervento principale. Le tecnologie green di Kerakoll consentono di accedere a due dei tre interventi trainanti: l’isolamento termico delle superfici, realizzato con materiali isolanti provvisti di CAM, utilizzando la Gamma Klimaexpert completa di soluzioni specifiche certificate ETA, 

Gamma Klimaexpert di Kerakoll

SCARICA > Quaderno di cantiere per la realizzazione del cappotto

 

e il miglioramento sismico di strutture in cemento armato o muratura mediante i sistemi innovativi compositi certificati a matrice epossidica o minerale abbinata a tessuti in acciaio galvanizzato ad altissima resistenza (GeoSteel), reti in fibra naturale di basalto (GeoSteel Grid) o vetro e aramide (ARV 100) e micro fibre di acciaio (Steel Fiber).

Soluzioni antisismiche certificate di Kerakoll

 

SCARICA > La Guida Tecnica ai sistemi strutturali Kerakoll

 

Ognuno di questi interventi ha un massimale di spesa, o limite di capienza, ovvero il costo massimo complessivo dell’intervento per ogni unità immobiliare interessate. La norma, inoltre, definisce un limite di spesa per singola lavorazione ricorrendo ai preziari regionali o preziario DEI, il limite di congruità. Entrambi i limiti vanno rispettati, definendo così il campo d’azione ottimale dell’intervento sulla matrice capienza-congruità.

 

Il Superbonus: un bonus che richiede molte competenze specifiche

Tutte queste precisazioni fanno capire come una misura apparentemente semplice (detrazione fiscale con lavori di riqualificazione come sottostante) richieda invece una serie di competenze diversificate. Da qui la decisione di Kerakoll di farsi affiancare da una squadra di professionisti, con una presenza capillare su tutto il territorio italiano, che va dalla rete di tecnici progettisti ai commercialisti fino alla banca che fornisce credito alle imprese. Anche con uno sguardo importante all’innovazione: in collaborazione con Ammagamma, azienda che si occupa di intelligenza artificiale, è stata infatti messa a punto una App, Genius Lab, che consente ai consulenti Kerakoll di fornire un’analisi preliminare di fattibilità dell’intervento in tempo reale già al momento del primo incontro o della visita al cantiere.

 

bonus-casa-kerakoll.jpg

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su