Linee guida per la gestione del rischio dei ponti esistenti: decreto operativo sul sito del MIT

29/12/2020 2089

Il decreto 578 del 18 dicembre 2020 approva l'adozione delle linee guida per la gestione del rischio dei ponti esistenti e per la definizione di requisiti ed indicazioni relativi al sistema di monitoraggio dinamico

ponte-storico-sicilia-700.jpg

Segnaliamo che, in data 28 dicembre 2020, è stato pubblicato sul sito del MIT il decreto ministeriale numero 578 del 17/12/2020, che approva l'adozione delle linee guida per la gestione del rischio dei ponti esistenti e per la definizione di requisiti ed indicazioni relativi al sistema di monitoraggio dinamico.

Dopo la firma del 17 dicembre 2020, quindi, arriva la pubblicazione online che rende operativo al 100% il decreto.

Si tratta delle Linee Guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti, che assicurano l’omogeneità della classificazione e gestione del rischio, della valutazione della sicurezza e del monitoraggio dei ponti, viadotti, rilevati, cavalcavia e opere similari, esistenti lungo strade statali o autostrade gestite da Anas S.p.A. o da concessionari autostradali.

In sintesi il DM:

  • approva le Linee Guida che quindi assumono un elevato rango legislativo;
  • precisa che la fase di iniziale del monitoraggio riguarda opere Anas e dei Concessionari autostradali;
  • affida al Consiglio Superiore LLPP con Reluis soggetto attuatore le relative attività;
  • stabilisce che il Consiglio Superiore LLPP crea una apposita Commissione di indirizzo e monitoraggio.

NB - con Ingenio ne avevamo parlato la primavera scorsa con un Focus di cui consigliamo la lettura.