A Lombardini 22 arriva un nuovo Direttore generale: è Juri Franzosi

Juri Franzosi, 44 anni, già Direttore Generale di ANCE Varese e anima del FIDEC, il Forum Italiano delle Costruzioni, entra nella squadra di Lombardini22 come Direttore Generale.

Franzosi si affianca a Franco Guidi, Amministratore Delegato, ed Elda Bianchi, CFO, con l’obiettivo di consolidare la struttura gestionale del Gruppo che si è confermato al vertice della classifica delle Top 200 società italiane di architettura e design per fatturato stilata dalla società Guamari.

 

juri-franzosi-dir-gen-lombardini-22-700.jpg

 

Lombardini 22 guarda al 2030 e sceglie Juri Franzosi come Direttore Generale 

LOMBARDINI22, gruppo leader nello scenario italiano dell’architettura e della progettazione integrata, ha scelto Juri Franzosi come Direttore Generale.

«Dopo 14 anni di crescita continua Lombardini22 è oggi attiva in tanti mercati ed è nota per le competenze professionali e la capacità di dialogo con i propri clienti e con tutta la filiera - ha detto Paolo Facchini, Presidente di Lombardini22 SpA - è il momento giusto per investire e rinforzare la nostra squadra, in vista degli obiettivi che ci siamo dati con orizzonte 2030».

Il Gruppo, che opera a livello internazionale ed è specializzato nei settori Office, Retail, Urban, Living, Hospitality e Data Center, in poco più di dieci anni di attività è cresciuto in modo esponenziale, quintuplicando fatturato e personale, tanto che ha raggiunto il 1° posto nella classifica delle Top 200 società italiane di architettura e design in base al fatturato stilata dalla società Guamari.

«È una sfida che accolgo con grande entusiasmo - ha affermato Juri Franzosi - è bello mettere la mia esperienza e le mie competenze al servizio di una comunità di professionisti in cui personalità diverse trovano lo spazio necessario alla loro espressività e alla loro crescita umana e professionale. Una comunità che, dall’architettura all’ingegneria, dal digitale alle neuroscienze applicate agli spazi, lavora saldamente ancorata alla realtà e alla quotidianità, mantenendo la capacità di uscire coraggiosamente dai confini del solito e del conosciuto».

«La nostra forza sono le nostre persone - ha sottolineato Franco Guidi - e l’ingresso di Juri Franzosi ci consentirà di affrontare al meglio le sfide che abbiamo davanti nei prossimi dieci anni, tenendo fede ai nostri valori».