Sismabonus 110%: come si compila la pratica?

Per non perdere la grande opportunità di accedere al Superbonus, in un intervento di miglioramento sismico è fondamentale compilare e consegnare correttamente la Pratica Sismabonus. Siamo sicuri di sapere esattamente come si compilano i documenti richiesti e a chi consegnarli? In questo articolo un quadro dettagliato con particolar attenzione alle 8 sezioni obbligatorie dell'Allegato B.

 

logical-sismabonus_pratiche.jpg

 

Le pratiche che compiliamo sono a norma?

In questo articolo si mostrano quali sono i documenti richiesti e a chi consegnarli; particolare cura è dedicata a come compilare correttamente le 8 sezioni obbligatorie dell'Allegato B.

Per approfondire come redigere e presentare la pratica Sismabonus 110% , leggi il focus ‘PRATICA SISMABONUS 110: COME SI COMPILA?’ e scopri gli strumenti offerti da TRAVILOG per i Bonus Fiscali, la Classificazione del Rischio sismico e il Superbonus 110%.

 

La consegna della pratica Sismabonus

Il riferimento per la compilazione della pratica è il ‘Decreto Sismabonus’ (DM 58/2017) pubblicato e poi aggiornato dal MIT. La versione più recente e attualmente vigente è il DM 329 del 6 Agosto 2020 che ha modificato l’Allegato B e introdotto nuovi allegati per l’applicazione del ‘Decreto Rilancio’ (legge 77/2020 di conversione del DL 34/2020).

Le asseverazioni da allegare obbligatoriamente alla pratica sono:

allegato B (firma progettista)

allegato 1 (firma direttore lavori)

allegato B1 (firma direttore lavori)

allegato B2 (firma collaudatore statico)

Gli Allegati 1, B1 e B2  si consegnano a chi apporrà il visto di conformità.

 

Documentazione da produrre

La pratica Sismabonus deve essere consegnata insieme alla pratica edilizia, SCIA o PdC e comunque prima dell’inizio dei lavori e deve includere la seguente documentazione:

• asseverazioni di cui al DM 329/2020 - Allegato B del DM Sismabonus,

• relazione illustrativa dell'attività conoscitiva svolta e dei risultati raggiunti pre-intervento,

• relazione illustrativa dell'attività conoscitiva svolta e dei risultati raggiunti, inerenti la valutazione relativa alla situazione post-intervento.

TRAVILOG redige i moduli aggiornati dall’ultimo Decreto, distinguendo la modulistica necessaria in funzione dei bonus richiesti.


Leggi il focus ‘PRATICA SISMABONUS 110: COME SI COMPILA?’