I requisiti del Lighting Designer: in inchiesta pubblica una norma per regolarli

25/02/2021 778

La figura professionale del Lighting Designer è una figura che sempre di più sta trovando interesse in molteplici settori. Non si tratta infatti solo di un professionista che si occupa di illuminazione per la sua parte tecnologica ma che unisce anche la sfera emozionale e dinamica. 

Per definire con chiarezza i requisiti di questa professionalità, la UNI/CT 023 "Luce e illuminazione" ha sviluppato un progetto di norma in inchiesta pubblica preliminare fino al 4 marzo 2021

 

In inchiesta pubblica preliminare il progetto di norma relativo alla figura professionale del Lighting Designer.

Si trova infatti proprio in questi giorni e fino al 4 marzo 2021 in questi giorni nella fase dell'inchiesta pubblica preliminare il progetto UNI1609308 "Attività professionali non regolamentate - Lighting Designer - Requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e responsabilità".

L'obiettivo è definire i requisiti di questa attività professionale, considerando la specificità della sua operatività nell'ambito dell'impianto di illuminazione inteso come da punto 3.6 della norma UNI 11630:2016, distinguendolo quindi dalle altre figure professionali del settore illuminazione.

Definendo i contorni di questa attività, secondo il Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualifications Framework - EQF), tutta la categoria otterrebbe il legittimo riconoscimento nei confronti dell'utenza e del mercato, che troverebbero nella competenza e nella professionalità di tale figura un sicuro e certo punto di riferimento.

Per inviare i propri commenti CLICCA SUL LINK

Data di scadenza dell’inchiesta pubblica preliminare: 4 marzo 2021.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su