Mapei premiata come Best Performer dell'Economia Circolare 2019/2020

Mapei riceve il Premio per il progetto di riciclo degli asfalti stradali.

 

Asfalti a basso impatto ambientale con MAPEI

Il prossimo 2 marzo 2021 Mapei riceverà il Premio Best Performer dell’Economia Circolare 2019/2020 promosso da Confindustria durante il webinar “Dalle competenze manageriali per la sostenibilità alle best practices aziendali dell’Economia Circolare”.

Mapei si è distinta nella categoria “grande impresa manifatturiera” con un progetto che permette di realizzare asfalti a basso impatto ambientale grazie al riutilizzo di materiale di scarto. Con gli additivi MAPEI ACF-L1, ACF-L2 e ACF-L3 una notevole quantità di fresato stradale viene infatti riciclata per il confezionamento di nuovi conglomerati bituminosi.

L’utilizzo di minore materia prima vergine, la ridotta quantità di scarti di fresato da smaltire e la minor quantità di energia richiesta per il riscaldamento dell’impasto rendono questa soluzione più attenta all’ambiente rispetto alle normali pavimentazioni bituminose.

Durante il webinar, in programma dalle 9:30 alle 11:30, Mikaela Decio, Responsabile Sostenibilità Ambientale di Mapei interverrà per presentare il progetto e ricevere il premio a nome di Mapei.

La partecipazione è gratuita e aperta al pubblico previa registrazione al LINK


Chi è Mapei

Fondata nel 1937 a Milano, Mapei è tra i maggiori produttori mondiali di adesivi e prodotti complementari per la posa di pavimenti e rivestimenti e numerosi altri materiali chimici per edilizia. Il Gruppo oggi è presente con 90 consociate, inclusa la capogruppo, in 57 paesi e produce in 83 stabilimenti in 36 paesi nei cinque continenti. Con un fatturato consolidato 2019 di €2,8 miliardi, occupa oltre 10.500 dipendenti nel mondo. Alla base del successo dell’azienda: la specializzazione, l’internazionalizzazione, la ricerca e sviluppo e la sostenibilità come driver essenziale per una crescita responsabile.

>>> Per maggiori informazioni visita il sito di Mapei

MAPEI.jpg