La corretta gestione della pratica e dei lavori per il SuperBonus 110%

Gestire in modo facile e sicuro le pratiche per il Superbonus senza commettere errori e perdersi tra documenti e scadenze? Ecco come fare con le nuove soluzioni software ACCA per accompagnare i professionisti nella progettazione degli interventi di riqualificazione con il Superbonus 110%

 

usbim_superbonus_checklist.jpg

 

Il Superbonus 110%, uno strumento straordinario ma complesso

Ormai sappiamo tutto sul Superbonus, la misura con cui viene innalzata la detrazione fiscale al 110% per interventi di riqualificazione energetica e sismica.

Sappiamo che si tratta di un provvedimento che costituisce una occasione straordinaria per rinnovare il nostro comparto edilizio obsoleto e per rilanciare la filiera edilizia con una positiva ricaduta anche sull’economia nazionale nel suo complesso.

Sappiamo chi ha diritto alla detrazione, quali immobili possono usufruire del Bonus 110%, quali sono gli interventi trainanti e quelli trainati, sappiamo del salto delle due classi energetiche e della possibilità, oltre che della detrazione fiscale, di poter cedere il credito o ottenere lo sconto in fattura.

Il superbonus resta una agevolazione dalla potenza straordinaria proprio perché unisce un'aliquota fiscale inimmaginabile (il 110%) ai vantaggi delle opzioni alternative.

Al tempo stesso siamo ben coscienti che il Superbonus ha una sua complessità, dettata da una eccessiva burocratizzazione, da alcune difficoltà interpretative ed anche implementative riscontrabili:

• nella complessità delle procedure e dalle stringenti condizioni di accesso agli incentivi;

• nell’iter complesso il cui esito di fattibilità della richiesta dipende da documenti sull’immobile il più delle volte reperibili con difficoltà (Ufficio tecnico dei comuni) e con l’attuale pandemia la situazione è ancora più critica;

• nel pesante carico documentale richiesto ai proprietari degli immobili ed ai professionisti, in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori ed in fase di asseverazione delle attività svolte;

• in un ulteriore possibile appesantimento, in termini di documenti da produrre, generabile qualora si decida di trasferire il credito fiscale ad un istituto bancario;

• nel rischio di recupero del credito che l’Agenzia delle Entrate può pretendere dal committente su eventuali difformità che possono essergli contestate entro otto anni dall’anno successivo all’anno di utilizzo del superbonus.

 

Gli strumenti ACCA a supporto del professionista

Per supportare i professionisti italiani nella gestione di tutti gli adempimenti tecnici ed amministrativi legati agli incentivi fiscali al 110% per efficientamento energetico e adeguamento sismico ACCA software ha sviluppato una serie di strumenti operativi:

l’aggiornamento alla versione SuperBonus dei software per la riqualificazione energetica (EcoBonus), l'adeguamento sismico (SismaBonus), il fotovoltaico, i compensi professionali,

• l’aggiornamento del software per i Capitolati speciali d’appalto con l’inserimento di 2 capitolati specifici per gli interventi di EcoBonus e SismaBonus e gli schemi di preventivo e contratto per studi di fattibilità e prestazioni professionali

• webinar formativi di approfondimento su norme, procedure e strumenti operativi per gestire al meglio il SuperBonus.

Inoltre ACCA ha prodotto usBIM.superbonus, una soluzione collaborativa per la corretta ed efficiente gestione di tutti i documenti necessari per ottenere Ecobonus e Sismabonus 110%.

Una soluzione vincente, già scelta da migliaia di professionisti italiani!

 

acca-usbim-superbonus.JPG

 

Con usBIM.superbonus è possibile gestire tutto in un unico strumento

usBIM.superbonus è un’applicazione on-line, integrata nell'ecosistema usBIM, che può essere utilizzata con qualsiasi device e da qualsiasi luogo; inoltre usBIM.superbonus presenta l’ulteriore grande vantaggio di essere perfettamente integrata con software largamente utilizzati dai tecnici italiani, quali PriMus, CerTus, TerMus, Compensus.

Con usBIM.superbonus è tutto guidato, ordinato e gestito in un unico strumento:

  • checklist e gestione documentale - checklist e documenti come linee guida per la gestione di tutta la pratica di SuperBonus
  • compilazione automatica dei documenti – compilazione automaticamente i documenti con l'uso di variabili ricavate dai valori utilizzati nella pratica
  • immobili e ripartizione spese – definizione della tipologia di immobile e del criterio di ripartizione delle spese
  • studio preliminare di fattibilità - studio preliminare dell'intervento e per ottenere la relazione di fattibilità
  • interventi agevolabili – scelta del tipo di intervento e calcolo della spesa massima agevolabile
  • compensi professionali – calcolo del compenso professionali grazie all'integrazione con Compensus FULL
  • computo metrico estimativo - computo metrico estimativo degli interventi con PriMus on-line (incluso in usBIM.superbonus)
  • quadro economico di spesa - quadro economico di riepilogo della spesa (agevolazione per ogni unità immobiliare ed eventuale accollo spesa)
  • piani di sicurezza – creazione piani di sicurezza a partire dai lavori previsti e il file DSF2 per rielaborarli con CerTus
  • contabilità lavori – contabilizzazione dei lavori e raffronto con il computo di progetto
  • SAL e stato finale lavori – emissione SAL al 30% e al 60% (per la cessione del credito) e lo Stato Finale dei Lavori
  • archiviazione e condivisione sul cloud – archiviazione delle pratiche sul cloud per condividerle con committenti, colleghi e collaboratori, banche, assicurazioni

Scopri come gestire la tua pratica Superbonus 110% con usBIM.superbonus

usbim-superbonus.jpg

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su