MT RICCI: pronta l’implementazione software per la valutazione delle barriere stradali

Nel sistema integrato di software dedicati alla valutazione dei rischi delle costruzioni esistenti (ponti ed edifici) è stato inserito anche il software DRS® dedicato alla valutazione della rilevanza del degrado delle barriere stradali.

 

SOFTWARE DRS® MT RICCI – Barriere Stradali SOFTWARE DRS® MT RICCI – Barriere Stradali 

 

La messa in sicurezza delle nostre infrastrutture passa dal censimento delle opere

La rete stradale italiana presenta un elevato grado di longevità e se a questo si aggiunge la cronica insufficienza della manutenzione, è facilmente spiegabile come gran parte delle opere e componenti costruttivi presentino problemi legati a carenze strutturali e degrado che vanno risolti onde evitare il ripetersi di gravi eventi dannosi che la cronaca anche più recente purtroppo ci racconta.

Per far fronte alle attività di messa in sicurezza della rete infrastrutturale, sono stati stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili (PCM – Conferenza Stato–Città, Autonomie Locali del 25-3-2021) un totale di € 6.974.165.664 sull’arco temporale che va dal 2018 al 2034. Di questi circa € 4.250.000.000 saranno utilizzati tra il 2018 ed il 2024 per finanziare programmi straordinari di manutenzione della rete infrastrutturale.

La fase iniziale di questi programmi dovrà necessariamente consistere in un’attività di censimento e classificazione del rischio dell’opera allo stato di fatto attuale. Proprio in questa fase si colloca l’impiego del software DRS® di MT Ricci dedicato alle barriere stradali

 

ricci-software-barriere-stradali-2.JPG

 

Censimento e classificazione del rischio delle opere

Con i metodi e i software MT Ricci è possibile fare valutazioni speditive ed affidabili della classe di rischio di un’opera esistente ovvero dell’indice di rilevanza del degrado di una barriera stradale, ponti o edifici.

Sulla base di queste valutazioni è possibile definire una scala di priorità di intervento al fine di impiegare in modo razionale ed efficiente le risorse disponibili prima di dare luogo ad interventi straordinari di manutenzione/sostituzione.  Con queste valutazioni si vuole consentire ai proprietari o ai responsabili della gestione dell’opera d’arte di avere un’idea dello stato di fatto dell’opera prima dell’intervento, in modo da poter allocare le risorse economiche a disposizione dove vi è maggiore necessità.

 

Con il software DRS® possibile valutare lo stato di conservazione e funzionalità delle barriere stradali

Nello specifico, per l’analisi delle barriere, MT Ricci S.r.l. ha sviluppato il metodo e il software DRS® che consente, mediante il calcolo di indicatori sintetici IDOp (Indice Degrado Opera) e IRD (Indice Rilevanza Degrado), di valutare lo stato di conservazione e funzionalità che permetterà, a sua volta, di effettuare una classificazione dello stato (funzionale/degrado) dell’elemento stradale al fine di individuare le priorità di intervento di manutenzione ordinaria-straordinaria.

 

Questo metodo si basa sui contenuti del Quaderno Tecnico VI Marzo 2019 – ANAS al quale si rinvia per eventuali approfondimenti.

L’utilizzo dei metodi e del software Mt Ricci consente quindi di:

Creare un database per successive attività di monitoraggio ed analisi statistiche;

Redigere la mappa delle priorità di intervento sulle opere;

Restituzione delle barriere/opere valutate su mappe WEB-GIS. In tali mappe viene localizzata la barriera valutata con evidenza, tramite grafiche vettoriali di colori differenti, del livello della classe di priorità di intervento comprese anche le informazioni di tipo quantitativo: cliccando sulla barriera di interesse si può avere lo stato dell’arte per la stessa in termini di valutazione e/o interventi eseguiti. 

 

MAPPA INTERATTIVA WebGIS

MAPPA INTERATTIVA WebGIS

 

>> Per testare l'applicativo attiva la prova gratuita del software MT Ricci <<  

 

Chi è MT Ricci S.r.l.

MT Ricci S.r.l., nata dal management di Ricci Spa, è una società di ingegneria che offre soluzioni per la gestione dei rischi delle costruzioni esistenti.

La start-up innovativa, fondata e diretta da Tullio Ricci, si propone come punto di riferimento sia tecnico che di consulenza per fare informazione, cultura e prevenzione in questo ambito.

Contatti: T +39 06 95 59 59 1 / E - info@mtricci.it / W - www.mtricci.it  

mt-ricci_700.jpg

SCARICA L'ARTICOLO IN PDF


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su