Verifica di impalcati da ponte ed effetto dei carichi eccezionali sulle infrastrutture

CSPFea ha organizzato due webinar, in cui è stato valutato il modo corretto del passaggio di carichi mobili eccezionali su infrastrutture nuove ed esistenti. 

Per chi fosse interessato è possibile rivedere i due webinar. Scopri come.

 

Gli effetti dei carichi eccezionali nelle infrastrutture

Le Linee Guida del 2020 per la sicurezza dei ponti stanno mettendo in luce l’importanza degli interventi per il risanamento delle infrastrutture esistenti del nostro patrimonio nazionale.

A questo proposito, le competenze sull’uso di strumenti software validati e avanzati con cui si progettano, analizzano e verificano le infrastrutture sono immancabili nelle hard skill dell’ingegnere.

Un aspetto da analizzare quando si tiene conto di messa in sicurezza di ponti durante la progettazione, è il calcolo dell’effetto dei carichi eccezionali e le relative sollecitazioni all’infrastruttura.

Un carico eccezionale è transitabile su un ponte quando produce delle sollecitazioni, di momento e di taglio, sempre inferiori alle sollecitazioni ammesse. Le sollecitazioni ammesse derivano da una valutazione delle singole amministrazioni in base all’età ed alla condizione reale dell’opera.

 

cspfea-impalcato_ponti_2.jpg

 

Competenze sull’uso di software avanzati relativi alle infrastrutture: CSPFea organizza alcuni webinar ad hoc

 

Come usare Midas Civil nella valutazione dei carichi mobili eccezionali

Questo aspetto è stato trattato durante il webinar di CSPFea di venerdì 7 maggio 2021. Prendendo come esempio la progettazione con il software Midas Civil, sono state mostrate le procedure per personalizzare i carichi mobili da transito per ottenere configurazioni di transito eccezionale. Oltre a carichi mobili tipici per la progettazione, sono stati considerati carichi mobili per il passaggio occasionale di un mezzo a trasporto eccezionale.

GUARDA IL VIDEO DEL WEBINAR

 

Come usare XPonti nella verifica rapida di impalcati in semplice appoggio in ca e cap

Il 12 maggio 2021 alle ore 10.30 invece si è tenuto il webinar sul software XPonti, sempre organizzato da CSPFea, per ponti realizzati a travi prefabbricate e l’analisi e la verifica rapida di impalcati in semplice appoggio in ca e cap, secondo la normativa NTC2018, Eurocodici, Linee Guida 2020 e precedenti. Tramite un caso studio di un impalcato in cap esistente verificato secondo le Linee Guida 2020, si è colto l'estrema semplicità ed intuitività del software nella modellazione e nelle analisi, a partire da un disegno di progetto, fino alla presentazione dei risultati in una relazione di calcolo esauriente. 

Per rivedere il secondo webinar, scrivi a info@cspfea.net