Gare pubbliche di ingegneria e architettura: le anticipazioni di OICE sui dati di aprile 2021

L'Osservatorio OICE/Informatel ha pubblicato le anticipazioni dei dati sulle gare pubbliche di ingegneria e architettura relativi ad aprile 2021.

Il mese scorso le sole gare di progettazione sono calate del meno 8,9% in numero e cresciute dell'11% in valore su marzo.

Guardando ai primi quattro mesi del 2021 i risultati sono positivi: sono stati pubblicati oltre 1.500 bandi con un valore di 305,9 milioni di euro, +33,5% in numero e +51,9% in valore sull'analogo periodo del 2020.

 

Gare di progettazione: continua la crescita nel primo quadrimestre 2021

Continua la crescita a due cifre del mercato pubblico delle gare di progettazione che, secondo le anticipazioni dell'Osservatorio Oice/Informatel, nel primo quadrimestre 2021 raggiunge i 1.583 bandi con un valore di 305,9 milioni di euro, +33,5% in numero e +51,9% in valore sull'analogo periodo del 2020.

Ad aprile le gare di sola progettazione pubblicate sono state 449 gare, per un valore di 92,1 milioni di euro; rispetto a marzo -8,9% in numero ma +11,0% in valore.

Il confronto con aprile 2020 mostra incrementi del 172,1% in numero e del 129,1% in valore.

Le gare pubblicate sulla gazzetta europea sono state 116, in 8 di queste, per un valore di 9,6 milioni di euro, il criterio di aggiudicazione scelto è il massimo ribasso, erano state 7 a marzo. 

In totale gli accordi quadro nel mese aprile sono stati 19 per un valore di 10,7 milioni di euro, erano stati 8 a marzo per 25,2 milioni di euro. 

Nonostante la possibilità della scelta fiduciaria, le manifestazioni di interesse per l’affidamento di incarichi sotto la soglia dei 75.000 euro pubblicate ad aprile, sono state 212, il 47,2% del totale, con un valore stimato in 7,7 milioni di euro, pari all’8,4% del valore totale.

 

Rapporto Oice gare di progettazione aprile 2021

 

Ad aprile rallenta il mercato di tutti i servizi di architettura e ingegneria

Il mercato di tutti i servizi di architettura e ingegneria subisce un rallentamento, infatti nel mese di aprile le gare sono state 752, con un valore di 210,0 milioni di euro, rispetto a marzo si rilevano cali dell’8,0% nel numero e del 15,1% nel valore, il confronto con aprile 2020 vede il numero crescere del 90,4% ma il valore calare dell’11,5%.

Continuano a crescere con doppia cifra i dati del primo quadrimestre: 2.671 gare per un valore di 775,8 milioni di euro, con una crescita del 24,1% nel numero e del 13,6% nel valore. Da notare che i bandi sotto soglia, +28,7% nel numero e +84,9% nel valore, mantengono percentuali di crescita importanti mentre i bandi sopra soglia continuano a crescere nel numero, +9,2%, ma calano nel valore, -2,2%.

 

Rapporto Oice gare di progettazione aprile 2021

 

I bandi per appalti integrati

I bandi per appalti integrati rilevati nel mese di aprile sono stati 39, con valore complessivo dei lavori di 174,9 milioni di euro e con un importo dei servizi stimato in 3,1 milioni di euro.

Rispetto al mese di aprile 2020, il numero è cresciuto del 129,4% ma il valore è sceso del 2,5%. Dei 39 bandi 24 hanno riguardato i settori ordinari, per 2,1 milioni di euro di servizi, e 15 i settori speciali, per 1,0 milioni di euro di servizi.

Infine segnaliamo la pubblicazione di un bando per general contractor da parte dall’Ente Ospedaliero “Ospedali Galliera” di Genova con un importo di 136,7 milioni di euro. Il precedente bando per general contractor era stato pubblicato nel marzo del 2020.