La Spezia: crolla un ponte levatoio durante la manovra di chiusura

La Spezia 12 maggio - Questa mattina durante una operazione di chiusura di un ponte levatoio nella darsena di Pagliari a La Spezia, la struttura è crollata.

Dalle immagini del video che sta girando sui social e sui siti web di informazione si vede bene il momento del crollo che è stato improvviso. Forse per una causa meccanica.

Fortunatamente nessuna vittima nè feriti. 

 

Il cedimento del ponte levatoio della darsena di Pagliari

Purtroppo ancora una volta siamo di fronte ad un cedimento strutturale di un ponte, a conferma dell'attualità e dell'importanza di mettere sul piano delle priorità di questo paese, il tema della sicurezza delle Infrastrutture.

Questa volta si tratta di un ponte levatoio, gestito dall'Autorità Portuale della città, localizzato nella zona dei cantieri nautici e navali della darsena di Pagliari che permette l'uscita o l'ingresso di imbarcazioni da diporto.

Dalle immagini delle telecamere di sicurezza si vede che il ponte, e in particolare la sua parte mobile, collassa improvvisamente.

Dai primi commenti del Presidente della Regione Giovanni Toti, sembra "per il cedimento di un pistone del meccanismo di apertura e chiusura dello stesso". Ovviamente sono in corso tutti gli accertamenti per indagare sulle cause.

Il ponte, come sempre si è aperto per far passare una imbarcazione che doveva uscire dalla Darsena, ma al momento di richiudersi è collassato. Essendo crollato in una fase di manovra ha evitato che ci fosse qualcuno che vi transitasse scongiurando quindi il peggio.

La strada è stata interdetta alle auto e ai pedoni, e il traffico è stato convogliato sulle vie limitrofe. Nel frattempo, gli uffici dell'Autorità portunale hanno fatto sapere che si stanno già occupando della progettazionee dello spostamento in sicurezza della struttura, al fine di ristabilire velocemente l'utilizzo della parte a mare, necessaria per non bloccare l'attività dei cantieri della darsena.

crollo ponte La spezia

Fonte della foto "La Nazione"

 

La storia del ponte della darsena

Dalle pagine web de "La Nazione" si legge che il ponte mobile era stato inaugurato nel 2010 dall'Autorità Portuale rappresentando un importante intervento di riqualificazione della zona.

Si tratta di un ponte in acciaio lungo 21 metri e largo 12 metri, con un'antenna alta 14 metri, che  permette l'apertura per il passaggio delle barche a vela in un paio di minuti. L'opera ha permesso di garantire un passaggio diretto alla zona dei cantieri dalla città, sulla strada che poi prosegue fino a Lerici. 

Secondo quanto affermato dall'Autorità portuale spezzina che gestisce l'opera, il ponte o meglio i pistoni idraulici di sollevamento erano stati oggetto di un'accurata verifica lo scorso 24 marzo 2021, certificando il perfetto funzionamento.