Superbonus 110% tra cappotto termico e infissi: l'aggancio giusto

L'Agenzia delle Entrate ricorda che i lavori trainati sono agevolabili se pagati al momento giusto e ricorda i requisiti per non perdere la detrazione sugli interventi realizzati congiuntamente ai trainanti


Lavori trainati e trainanti: come si prende il Superbonus

Nel nostro condominio stanno installando un nuovo cappotto termico, e noi vogliamo prendere il Superbonus 110% sostituendo gli infissi e le finestre nel nostro appartamento: di fatto, il nostro è l'intervento trainato e il cappotto è quello trainante.

Lo possiamo fare? E a quali condizioni?

Lo chiarisce l'Agenzia delle Entrate con una recente risposta pubblicata sulla "Posta di FiscoOggi" (a firma Paolo Calderone), dove si evidenzia che la risposta è affermativa ma per richiedere il Superbonus è necessario che:

  • la sostituzione delle finestre avvenga congiuntamente all’intervento trainante effettuato dal condominio;
  • si possa certificare il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio;
  • le finestre, comprensive di infissi, possiedano le caratteristiche di trasmittanza termica indicate nel decreto interministeriale del 6 agosto 2020 (decreto requisiti) – Allegato E.

Infissi e finestre trainati dal cappotto termico: come si prende il Superbonus 110%


Il momento giusto per pagare

Non solo.

Nella circolare n. 24/2020, con riferimento alla condizione richiesta dalla norma che gli interventi “trainati” siano effettuati congiuntamente agli interventi “trainanti” ammessi al Superbonus, l’Agenzia ha precisato che questa condizione si considera soddisfatta se “le date delle spese sostenute per gli interventi trainati sono ricomprese nell’intervallo di tempo individuato dalla data di inizio e dalla data di fine dei lavori per la realizzazione degli interventi trainanti”, come previsto dall’art.2 comma 5 del citato decreto interministeriale del 6 agosto 2020.

Pertanto, per usufruire del Superbonus le spese per la sostituzione delle finestre (interventi trainati) devono essere sostenute, oltre che nel periodo di vigenza dell’agevolazione, nell’intervallo di tempo compreso tra la data di inizio e la data di fine dei lavori per la realizzazione degli interventi trainanti del condominio.