Le figure professionali che operano nell’ICT e come valutare la loro competenza

15/06/2021 4861

A definirlo con dettaglio le recenti norme, la UNI 11506 e la UNI 11621 parte 2, realizzate da parte di UNINFO - Tecnologie Informatiche e loro applicazioni - Ente federato UNI.

Nel comunicato dell'UNI una breve sintesi dei contenuti delle due norme.


Le competenze di chi si occupa di ICT: la UNI 11506

La norma UNI 11506 descrive gli elementi per la valutazione della conformità delle conoscenze, abilità, autonomia e responsabilità e gli aspetti etici e deontologici applicabili ai profili di ruolo professionale per l'ICT definiti dalla serie UNI 11621.

Tali requisiti sono specificati, a partire dai compiti e attività specifiche e dall'identificazione dei relativi contenuti, in termini di conoscenze e abilità, anche al fine di identificarne chiaramente il livello di autonomia e responsabilità in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ).

Sono, inoltre, espressi in maniera tale da agevolare e contribuire a rendere omogenei e trasparenti, per quanto possibile, i relativi processi di valutazione della conformità. 

Il documento è stato elaborato utilizzando come riferimento i contenuti della UNI EN 16234-1:2020 che contempla i concetti di conoscenze, abilità e competenze; per tale ragione i requisiti di autonomia e responsabilità potrebbero non essere presenti nella serie UNI 11621.

 All’interno della UNI 11506 sono riportati i seguenti riferimenti normativi

  • UNI 11621-1 Attività professionali non regolamentate - Profili professionali per l'ICT - Parte 1: Metodologia per la costruzione di profili professionali basati sul sistema e-CF;
  • UNI 11621-2 Attività professionali non regolamentate - Profili professionali per l'ICT - Parte 2: Profili professionali di "seconda generazione";
  • UNI EN 16234-1e-Competence Framework (e-CF) - Framework comune europeo per i professionisti ICT in tutti i settori - Parte 1: Framework (modello di riferimento);
  • UNI CEI EN ISO/IEC 17024 Valutazione della conformità - Requisiti generali per organismi che eseguono la certificazione di persone;
  • CEN Guide 14 Common policy guidance for addressing standardisation and personnel;
  • CWA 16458 (tutte le European ICT professionals role profiles.

 

Quali sono i profili professionali che operano nell'ICT

La norma la UNI 11621 parte 2 definisce i principali profili di ruolo professionale per l'ICT di seconda generazione utilizzando come riferimento principale quanto definito nella UNI 11621-1.

I profili di seconda generazione sono generici e semplici, studiati in modo da renderne possibile l'utilizzo da parte di tutte le organizzazioni ICT, indipendentemente dalla loro dimensione, dalla loro struttura e dalle loro politiche di tipo "make or buy". Essi sono in effetti di natura trasversale rispetto alle specificità settoriali esistenti nello stesso ambito dell'ICT.

Questi profili, in quanto elementi qualificanti dell'attività svolte dai soggetti che esercitano le professioni corrispondenti in ambito ICT, possono costituire la base di valutazione all'interno di appropriati schemi di certificazione delle persone.

Sono inoltre specificati, a partire dai compiti e attività specifiche e dall'identificazione dei relativi contenuti, in termini di conoscenze e abilità, anche al fine di identificarne chiaramente il livello di autonomia e responsabilità in coerenza con il Quadro Nazionale delle Qualificazioni (QNQ). Infine, come per il precedente documento, sono espressi in maniera tale da agevolare e contribuire a rendere omogenei e trasparenti i relativi processi di valutazione della conformità.

Come riferimenti normativi la UNI 11621 parte 2 riporta al suo interno le medesime norme sopra citate oltre alla UNI 11506. 

Informazioni per l’acquisto

Per acquistare le norme basta andare sul sito dell'UNI nelle pagine relative alle norme:

UNI 11506:2021 “Attività professionali non regolamentate - Figure professionali operanti nel settore ICT - Requisiti per la valutazione della conformità delle conoscenze, abilità, autonomia e responsabilità per i profili professionali ICT basati sul modello e-CF” - Euro 46,00 + iva (in lingua italiana)

UNI 11621-2:2021 “Attività professionali non regolamentate - Profili di ruolo professionale per l'ICT - Parte 2: Profili europei di ruolo professionale per l'ICT di "seconda generazione"  - Euro 72,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro.