COTTO3, il nuovo sistema di rivestimento continuo tetto parete di Terreal Italia

Una delle tendenze dell’architettura contemporanea, parlando di sistemi di involucro, è quello della continuità di materiale tra tetto e parete.

Che siano mattoni che salgono in copertura o che siano tegole che scendono in facciata, l’involucro è un continuum senza soluzione di continuità tra parete, tetto e pavimento, indifferente ai piani verticali, orizzontali, obliqui.


 

Cos’è COTTO3 di Terreal Italia?

Un sistema di facciata a secco semplice per realizzare involucri ventilati in cotto dai grandi vantaggi funzionali ed estetici, costituito da 3 gusci:

  • uno termico;
  • uno strutturale;
  • e uno di rivestimento esterno in laterizio.

Mediante il suo guscio termico, COTTO3 è in linea con gli attuali dettami di risparmio energetico e comfort ambientale; risolve inoltre tutte le problematiche relative ai ponti termici, permettendo grande libertà progettuale e compositiva.

Rivestimento continuo tetto parete COTTO3 di Terreal Italia

Estremamente flessibile e adatto per tutte le tipologie di edifici nuovi e per l'adeguamento di quelli esistenti, il sistema è accompagnato da un valido servizio di assistenza tecnica, dalla fase di progettazione alla messa in opera in cantiere.

Tre materiali che si lasciano progettare e costruire nelle tre direzioni dello spazio: l’isolante più adatto, il guscio strutturale in lamiera grecata più idoneo alla struttura portante, la finitura in laterizio a pasta molle in una vasta gamma di dimensioni, colori e texture.

 

Rivestimento continuo tetto parete COTTO3 di Terreal Italia

 

Quali sono le caratteristiche tecniche?

Il sistema è composto da un rivestimento in laterizio monopelle ventilato, realizzato con elementi in terracotta: mattoni, listelli o forme piane montate su struttura metallica.

Struttura di ancoraggio

La struttura di ancoraggio è costituita da una lamiera grecata come strato di tenuta all’acqua e all’aria, collegata alla parte strutturale dell’edificio mediante apposite mensole portanti e di trattenimento in alluminio con la possibilità di regolazione tridimensionale +/- 1 cm, posta in posizioni compatibili con la geometria della struttura portante dell’involucro da rivestire. Il collegamento alle strutture murarie è eseguito con tasselli ad espansione. Sulla lamiera grecata sono collegati speciali elementi orizzontali in lega di alluminio estruso, resistente alla corrosione per utilizzo esterno, ai quali vengono assicurati gli elementi in cotto mediante appositi agganci (sistema Kerf).

La struttura di ancoraggio è dimensionata per uno spessore complessivo della superficie ventilata di circa 10 cm. Nel caso si voglia inserire un pannello isolante, lo spessore del rivestimento dovrà aumentare dello spessore del pannello.

Spessori differenti da questi standard possono essere prodotti su richiesta.

 

Rivestimento in laterizio ventilato con Forme Piane SanMarco

Le lastre in cotto hanno dimensioni variabili in funzione del progetto e sono realizzate con tecnologia produttiva ad impasto molle (non estruso), mediante stampaggio in apposite casseforme.

I giunti fra le lastre sono di tipo aperto. Il sistema ventilato (materiali di rivestimento in cotto, struttura metallica e metodologia di posa saranno in ottemperanza della norma UNI 11018:2003 in tema di facciate ventilate).

Il rivestimento non necessita di alcun trattamento post-installazione né di trattamenti di manutenzione successivi.

 

Rivestimento continuo tetto parete COTTO3 di Terreal Italia

 

Alcune note

  1. A richiesta sono realizzabili lastre con misure speciali in lunghezza, al fine di rendere il modulo orizzontale compatibile con le esigenze strutturali.

  2. La struttura di ancoraggio permette regolazioni verticali, al fine di rendere il modulo verticale compatibile con le esigenze strutturali.

  3. A richiesta, per qualsiasi elemento in cotto, è possibile la "posa a correre", svincolata dal modulo orizzontale. La soluzione risulta essere interessante quando la modularità del fabbricato -larghezza e posizione delle aperture - non coincide con i multipli del formato disponibile.

 

Rivestimento continuo tetto parete COTTO3 di Terreal Italia

 

Valutazione della sostenibilità

Il sistema di rivestimento COTTO3 contribuisce in modo determinante alla SOSTENIBILITÀ dell’intervento edilizio, soprattutto nel caso di ristrutturazioni.

Il sistema infatti permette di ridurre il fabbisogno di energia primaria per il riscaldamento, favorisce il riutilizzo della maggior parte dei fabbricati esistenti, disincentivando le demolizioni e gli sventramenti. In presenza di strutture recuperabili, permette l’impiego e il recupero dei materiali impiegati per diminuire il consumo di nuove risorse. Attraverso l’adeguata progettazione dei dettagli costruttivi è possibile limitare la formazione di condensa interstiziale dell’involucro, migliorando durabilità e integrità degli elementi costruttivi.

In caso di necessità il sistema permette lo smontaggio selettivo dei componenti in modo da poter essere riutilizzati o riciclati.

 

Rivestimento continuo tetto parete COTTO3 di Terreal Italia

 

I 7 principali vantaggi del sistema COTTO3

  1. Per costruzioni ad alta efficienza energetica.

  2. Un solo sistema per il rivestimento esterno di tutto l’edificio.

  3. Flessibilità dei moduli in cotto e adattabilità dei formati in fase progettuale.

  4. Velocità e semplicità di posa.

  5. Sistema costruttivo a secco, svincolato dalla stagionalità in cantiere.

  6. Perfetta gestione dell’aria e dell’acqua sia in orizzontale che in verticale.

  7. Facile accostamento ed integrazione con pannelli solari e fotovoltaici.

 

IN ALLEGATO LA PRESENTAZIONE DI COTTO3


Rivestimento continuo tetto-parete per l'architettura dell'involucro
... si può fare!

Scopri di più sul sistema COTTO3 di Terreal Italia



Chi è Terreal Italia

Terreal Italia è un’azienda specializzata nella produzione di sistemi di involucro in terracotta, che ha saputo trasferire a livello industriale una capacità nata storicamente a livello artigianale. L’azienda, appartenente al gruppo multinazionale Terreal, leader mondiale nell’industria dei laterizi con stabilimenti in tutto il mondo, da gennaio 2018 acquisisce il brand Pica, con l’obiettivo di consolidare e aumentare la presenza sul mercato nazionale e all’estero, affiancandolo al già noto brand SanMarco.

Fondendo esperienza e capacità produttive, offre al mercato una gamma prodotti senza precedenti: dalle tegole ai coppi, dai mattoni a pasta molle a quelli estrusi, dai pavimenti in cotto agli elementi di architettura, dalle tavelle alle facciate ventilate e soprattutto sistemi completi di involucro per la realizzazione di coperture, pareti e pavimenti nel segno della modernità. www.terreal.it

terreal-italia_logo.jpg

 


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su