Caldaia a condensazione: abitazioni efficienti al 110% con Vivi Meglio di Enel X

Perché sostituire la caldaia tradizionale con una a condensazione in classe A? 

Vivi Meglio, linea di business di Enel X, opera da alcuni anni nel settore della riqualificazione edilizia con l’intento di rendere gli immobili italiani più efficienti, sicuri e tecnologici.

Tra le molteplici soluzioni che propone per aumentare l’efficienza energetica degli edifici, vi è la sostituzione della caldaia tradizionale con una a condensazione in classe A. Si tratta di un’azione che porta molteplici benefici ai cittadini e alle imprese e che ha un impatto positivo anche sull’ambiente.

In più, grazie al Superbonus 110% e al meccanismo della cessione del credito o dello sconto in fattura, questo tipo di intervento può essere realizzato azzerando sin da subito i costi da sostenere.

 

Con Enel X e Vivi Meglio l’efficienza energetica è di casa

Gli interventi di efficientamento energetico sono una straordinaria opportunità per migliorare gli edifici italiani. Ma non solo: edifici più efficienti, infatti, comportano quartieri e città migliori e, più in generale, un aumento della qualità della vita. 

Enel X, estremamente attenta al tema della riduzione degli sprechi energetici e a fornire nuove soluzioni che migliorino la vita delle persone, ha tradotto tutto questo in Vivi Meglio: la linea di business che punta alla riqualificazione del patrimonio immobiliare italiano. 

Forte dell’esperienza nel settore energetico e della forza del brand Enel, Vivi Meglio sta giocando in questi anni un ruolo da protagonista nel mercato in cui opera, con l’intento di riqualificare, da un punto di vista energetico e sismico, i condomini del nostro Paese. Tra i diversi interventi che offre, vi è anche la sostituzione della caldaia tradizionale. I motivi per cui conviene cambiarla con una caldaia a condensazione in classe A sono molteplici, soprattutto in questo momento storico. 

 

I vantaggi della caldaia a condensazione di Enel X

 

Caldaia a condensazione vs caldaia tradizionale

Mettendo a confronto le due tecnologie, la scelta di dire addio alla vecchia caldaia risulta senza ombra di dubbio quella più vantaggiosa. 

La caldaia tradizionale per evitare la condensazione dei fumi, che darebbe origine a fenomeni corrosivi, utilizza solo una parte del calore sensibile dei fumi di combustione. La caldaia a condensazione invece, essendo realizzata con materiali in grado di resistere alla corrosione, è in grado di recuperare parte del calore latente dei fumi prima che vengano espulsi.  

Per questo motivo la caldaia a condensazione si rivela una soluzione molto più efficiente, permettendo una riduzione dei consumi fino al 30% che si traduce in una riduzione dei costi in bolletta. Inoltre, la caldaia a condensazione produce fumi a basse emissioni inquinanti dimostrandosi quindi anche una scelta a favore dell’ambiente e non solo del portafoglio. Un altro motivo per sostituire la caldaia tradizionale e installarne una nuova a condensazione in classe A è legato alla classificazione energetica degli edifici. È possibile, infatti, aumentare la classe energetica dell’abitazione in cui viene installata e, di conseguenza, accrescerne anche il suo valore economico. 

 

 

I vantaggi della caldaia a condensazione di Enel X

 

Superbonus 110%: caldaia a condensazione in classe A come intervento trainante e trainato

Oltre ai molteplici vantaggi visti sopra, la sostituzione della caldaia tradizionale con una a condensazione in classe A è inclusa anche nella manovra Superbonus 110%. In funzione della tipologia di impianto, centralizzato o autonomo, può rientrare infatti tra i cosiddetti interventi trainanti o trainati. 

In particolare, il DL Rilancio del 2020 concede la possibilità di accedere al Superbonus, sia per gli edifici condominiali sia unifamiliari o plurifamiliari (con unità immobiliari funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi dall’esterno), nel caso di sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale esistente con uno più efficiente e se si assicura il miglioramento di almeno 2 classi energetiche dell’edificio, oppure, se non possibile, il conseguimento della classe energetica più alta.

Inoltre, le spese per realizzare l’intervento devono essere sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022 (la proroga è subordinate all’approvazione da parte del Consiglio dell’Unione Europea), in alcune casistiche sono previsti altri sei mesi addizionali.

Oltre all’aliquota maggiorata, il DL Rilancio permette di optare, per le spese sostenute negli anni 2020, 2021 e 2022 e in alternativa all’utilizzo diretto della detrazione fiscale, per la cessione del credito d’imposta o per il meccanismo dello sconto in fattura. Queste due opzioni, unite al Superbonus 110%, permettono ai cittadini di azzerare o ridurre drasticamente le spese da sostenere per l’esecuzione degli interventi.

Installandolo con le termovalvole smart e congiuntamente alla sostituzione della centrale termica, autonoma o centralizzata, con la caldaia a condensazione in classe A, anche Homix può essere montato a costo zero. Si tratta del termostato smart di Enel X che consente di gestire in maniera innovativa ed efficiente il riscaldamento, la sicurezza e l’illuminazione della propria abitazione.

 

Con Vivi Meglio i vantaggi sono per tutti, anche per imprese e professionisti

Vivi Meglio, grazie alla collaborazione con i principali fornitori del settore, è in grado di offrire ai condòmini un catalogo prodotti che include una vasta gamma di caldaie a condensazione in classe A. Ciò le permette di soddisfare le esigenze di ogni condominio, da quello più piccolo a quello più grande, e di adattarsi a ogni tipologia di impianto termico presente, sia esso autonomo o centralizzato.

Oltre ai cittadini, anche le imprese della filiera già attive nel settore delle riqualificazioni energetiche e sismiche all’interno del perimetro Superbonus 110%, possono trarre beneficio dalla linea di business di Enel X. Entrare nel network di Vivi Meglio significa arricchire i progetti di riqualificazione con le soluzioni tecnologiche e sostenibili di Enel X e azzerare le preoccupazioni legate alla gestione della liquidità necessaria per effettuare gli interventi.

Inoltre, comporta la facoltà di scegliere tra molteplici modelli di business nati per soddisfare sia le esigenze delle imprese che quelle dei condomini. Collaborare con un partner come Enel X significa anche beneficiare di un supporto fiscale, normativo e amministrativo per districarsi all’interno di un contesto legislativo molto complesso e in continua evoluzione.   

I clienti, le imprese o i professionisti che desiderano avere maggiori informazioni sull’offerta Vivi Meglio possono contattare Enel X attraverso il form dedicato sul sito Enel X o chiamando l’800.90.45.45.

 


Cos'è Vivi Meglio? Scopri di più sulla linea di Enel X


 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su