Il nuovo portale di Würth per i progettisti: schede tecniche, certificazioni e modelli CAD a portata di clic

La nuova piattaforma online di Würth consente di consultare in modo semplice e veloce i cataloghi delle varie gamme tecniche e di accedere rapidamente ai software di calcolo.

Non solo, il portale permette anche di scaricare gratuitamente tutti i documenti relativi ai prodotti Würth: schede tecniche e di sicurezza, dichiarazioni di prestazione, certificazioni e modelli CAD o 3D. 

Il nuovo strumento raggruppa i prodotti di otto gamme tecniche, tra cui: carpenteria in legno, protezione passiva al fuoco, impermeabilizzazione delle coperture e linea vita. 

Ingenio ha intervistato l’Ing. Marco, Spadaro, dell’Ufficio Tecnico di Würth Italia per conoscere meglio il nuovo strumento a disposizione dei progettisti.

 

Com’è fatto il nuovo portale di Würth 

Ing. Spadaro, com’è nata l’idea di creare un sito web dedicato ai progettisti e quale l’utilità? 

«L’ampia gamma di prodotti Würth, oltre 125 mila a catalogo, ha reso necessario sviluppare una piattaforma che fosse di facile utilizzo per il professionista: veloce, intuitiva e in grado di raccogliere tutte le informazioni necessarie alla buona progettazione, dalle certificazioni alle caratteristiche tecniche. Oggi i progettisti hanno a disposizione un database più contenuto con all’interno solo i prodotti che corrispondono alle categorie tecniche di interesse progettuale. L’homepage del sito è stata costruita in modo tale da indirizzare l’utente verso l’ambito d’interesse e i cataloghi tecnici sono divisi per gamma di competenze, ovviamente non manca il filtro di ricerca».

Lei ha seguito lo sviluppo della nuova piattaforma, quali sono state le priorità che vi hanno guidato per creare questo nuovo strumento a servizio dei professionisti? 

«Innanzitutto abbiamo studiato un sistema che consentisse una navigazione veloce, immediata e poco articolata, un aspetto fondamentale per chi cerca qualcosa online: trovare informazioni in pochi clic. Un’altra priorità è stata quella di differenziare i prodotti di interesse progettuale da quelli di utilizzo quotidiano, ad esempio, se parliamo di ancoranti chimici vi sono quelli ad alte prestazioni per fissaggi strutturali oppure quelli di uso quotidiano destinati ad altri tipi di applicazioni, più artigianali. In questo portale si trovano prodotti di interesse progettuale, proprio per evitare qualsiasi tipo di confusione. Altrettanto importante è la funzione di ricerca di informazioni tecniche, certificazioni, schede di sicurezza e schede di approfondimento che elaboriamo internamente, nonché software di calcolo. Il portale può essere utilizzato non solo dal progettista ma da chiunque abbia la necessità di cercare un prodotto altamente tecnico».

 

Il nuovo portale di Würth per i progettisti

 

Le otto gamme tecniche del portale

Com’è strutturato? E cosa vi si trova all’interno?

«Entrando nel portale si visualizzano subito le gamme prodotto, attualmente sono otto ma verranno poi ampliate nei prossimi mesi. Cliccando sull’immagine della gamma si entra nel database di prodotti corrispondenti al settore e selezionando il prodotto si possono trovare tutte le informazioni tecniche e i relativi documenti. All’interno vi è poi la sezione cataloghi, software e configuratori e la sessione FAQ, in più vi è la possibilità di richiedere informazioni e consulenza agli specialisti del nostro team. Le otto gamme a oggi presenti sono:

  1. Carpenteria legno
  2. Protezione passiva al fuoco
  3. Impermeabilizzazione e sigillatura  
  4. Linea vita
  5. Staffaggio Fotovoltaico Zebra Solar
  6. Staffaggio d’impianti - Varifix
  7. Tasselli e ancoranti
  8. Termotecnica 

Le gamme tecniche saranno ampliate nel corso dei prossimi mesi, quali settori saranno inclusi?

«Diversi, inseriremo la bulloneria strutturale, quindi tutto ciò che riguarda le connessioni delle carpenterie metalliche con viteria certificata, poi la posa del serramento e anche la gamma inerente l’illuminazione LED. Anche questo è un settore su cui abbiamo investito molto negli ultimi anni, oggi offriamo supporto alla progettazione illuminotecnica d’interni o di infrastrutture». 

Vi è un riferimento anche alla normativa e alle diverse norme tecniche?

«Assolutamente sì. Il riferimento alle norme di settore, che siano europee, linee guida o regolamenti, è all’interno delle certificazioni e gli stessi software di calcolo eseguono il dimensionamento utilizzando sempre tali informazioni».

Nel dettaglio a chi può tornare utile?

«Il portale è stato costruito considerando le esigenze del progettista, quindi può essere molto utile all’ingegnere, all’architetto o al geometra dello studio, così come al tecnico interno all’azienda. Penso alle imprese di costruzione medio grandi al cui interno vi è l’ufficio di tecnici che devono valutare i prodotti utilizzati e che quotidianamente s’interfacciano con direttori lavori o collaudatori. Soprattutto nei cantieri è importante analizzare le caratteristiche dei prodotti che arrivano in situ e il direttore lavori deve valutarne la corrispondenza con la normativa. Lo strumento è utile a diverse figure, compreso l’impiantista che lavora in proprio e deve realizzare un riscaldamento radiante a pavimento o un impianto fotovoltaico».

Quanto è importante oggi fornire questo tipo di servizi anche online?

«È fondamentale, soprattutto oggi che la digitalizzazione permea ogni nostra attività e cresce sempre più l’esigenza di trovare informazioni aggiornate in tempo reale. Ormai tutti i nostri interlocutori lavorano online e hanno la necessità di scaricare schede tecniche oppure utilizzare rapidamente strumenti di calcolo. Questo ci consente di essere più veloci nelle risposte e nell’aggiornamento delle informazioni della gamma prodotti».

 

Il nuovo portale di Würth per i progettisti

 

Software e configuratori gratuiti per i progettisti 

Il portale offre la possibilità di scaricare software e configuratori, quali? Sono strumenti gratuiti? 

«Sono gratuiti, scaricabili e installabili senza alcun tipo di limitazione, questo perché Würth è consapevole che prodotti altamente qualificati e tecnici devono essere usati in modo sicuro e nel rispetto delle norme: per questo non poniamo alcun tipo di filtro nell’utilizzo degli strumenti. Si tratta di software utilizzati per il fissaggio e l’ancoraggio nel calcestruzzo o nella muratura o per la realizzazione di connessioni di elementi costruttivi calcestruzzo-calcestruzzo con ferri d’armatura e ancorante chimico, per lo staffaggio di impianti fotovoltaici o per quello di impianti elettrici o termo sanitari. In più vi sono software per la carpenteria in legno o per i solai collaboranti legno-calcestruzzo. Si tratta di software di progettazione a servizio del progettista. Nella relazione di calcolo, come output del programma, vengono indicati tutti i passaggi anche analitici delle verifiche necessarie previste dalla normativa. Tali software sono necessari soprattutto per le soluzioni innovative la cui performance finale della connessione dipende fortemente da com’è fatto il prodotto, in quel caso la normativa può fornire una guida, ma non basta a fini della prestazione».

Tra questi vi è il Würth Technical Software II: quali sono le potenzialità di questo nuovo strumento digitale? 

«Il Würth Technical Software II contiene vari moduli di dimensionamento, come quelli per lo staffaggio fotovoltaico, l’ancoraggio post-installato e per la carpenteria legno. È un programma comune a tutte le consociate Würth del mondo, per cui i clienti di varie Nazioni utilizzano lo stesso programma. Ovviamente utilizzano generalmente gli stessi prodotti facendo riferimento a normative a volte diverse, perché ogni Paese può diversificare il catalogo in funzione di esigenze di mercato o tecniche. Il programma è potente, versatile, con moduli semplici da utilizzare e in costante aggiornamento».

I vari file presenti nel portale possono essere scaricati, ma sono compatibili con i software di progettazione presenti sul mercato?

«Il nuovo portale per progettisti è collegato a un altro portale cad.wurth.com che contiene i disegni a due o tre dimensioni e anche BIM dei prodotti a catalogo Würth. I disegni sono scaricabili gratuitamente e in tutti i formati più comuni, quindi sono compatibili con la maggior parte dei programmi di progettazione. Per quanto riguarda gli output dei software di calcolo, parliamo di relazioni tecniche che possono essere esportate in PDF e poi inserite all’interno della relazione di calcolo anche in formato elettronico. Al momento stiamo sviluppando la compatibilità dei software di calcolo con quelli più generici utilizzati dai progettisti, in futuro potremmo avere anche questa possibilità».

 


Visita il nuovo portale Würth dedicato ai progettisti