easi LIFE: l’innovativo approccio alla sostenibilità per il settore delle costruzioni

Il progetto easi LIFE propone un approccio innovativo alla sostenibilità ed in grado di sintetizzare in un parametro oggettivo la reale sostenibilità di una soluzione costruttiva tenendo conto di prestazioni, durabilità ed impatto ambientale.


 

La sostenibilità dei prodotti da costruzione a base cemento

La valutazione della sostenibilità dei prodotti a base di cemento è una sfida complessa che fino ad oggi non è stata supportata da un modello olistico condiviso. Il progetto easi (Empathetic Added Sustainability Index) LIFE (Low Impact For Environment) nasce per offrire a tutto il settore un approccio innovativo alla sostenibilità ed in grado di sintetizzare nella assoluta oggettività di un numero la reale sostenibilità di una soluzione costruttiva che tenga conto di prestazioni, durabilità ed impatto ambientale.

Questo progetto è giunto alla definizione dell’indice di sostenibilità easi LIFE in grado di valutare in modo scientifico e oggettivo l’impronta ambientale dei materiali da costruzione a base di cemento, mettendo in relazione l’impatto ambientale di malte e calcestruzzi con le prestazioni di durabilità e con le proprietà ingegneristiche richieste a seconda della specifica applicazione (elementi in cemento armato, intonaci, materiale per il ripristino di strutture esistenti, ecc.).

 

Scopri i prodotti easi LIFE di Master Builders Solutions

 

Cos'è indice di sostenibilità easi LIFE

L’indice easi LIFE, implementando un approccio scientifico alla materia, definisce in maniera olistica la sostenibilità di un prodotto, comprendendo il più ampio spettro di parametri: il quadro normativo internazionale e nazionale di valutazione dell’impatto ambientale e gli aspetti legati al prodotto in termini di parametri ambientali, performance e durabilità nel tempo, restituendo una classificazione oggettiva e discreta.

In particolare, per la valutazione dell’impatto ambientale, si fa riferimento ai principali standard internazionali e nazionali

  • LEED – sistema statunitense di classificazione dell’efficienza energetica e dell’impronta ecologica degli edifici, che ne valuta la sostenibilità ambientale tenendo conto di parametri quali la percentuale di riciclo e la quantità di VOC presenti nel manufatto.

  • EPD – Environmental Product Declaration è uno schema di certificazione ambientale volontaria che valuta le prestazioni del prodotto basate sull’intero ciclo di vita. L’obiettivo delle Dichiarazioni Ambientali di Prodotto è quello di fornire informazioni rilevanti, verificate e confrontabili relative all’impatto ambientale del singolo prodotto.

  • CAM – I Criteri Ambientali Minimi sono i requisiti ambientali ed ecologici definiti dal Ministero dell’Ambiente idonei a valutare soluzioni e prodotti sotto il profilo ambientale.

Inoltre, sono tenuti in considerazione i seguenti parametri ambientali:

  • GER - Gross Energy Requirement è un indicatore, espresso in MJ/kg, dell'energia totale utilizzata durante tutto il ciclo di vita del prodotto, dai processi di produzione ai vettori per le fasi di trasporto.

  • GWP - Global Warming Potential (Potenziale di riscaldamento globale) è un indicatore che esprime il contributo all'effetto serra di un gas serra relativamente all'effetto della CO2, il cui potenziale di riferimento è pari a 1. Applicato al settore delle costruzioni si intende la quantità di anidride carbonica espressa in kg necessaria per la produzione di 1 kg di prodotto.

  • NRMC - Natural Raw Material Consumption è un parametro che esprime la quantità di materiali prime impiegate durante la produzione di nuovi materiali da costruzioni; più basso è questo parametro, maggiore sarà l’impiego di risorse riciclate provenienti da altre lavorazioni e di conseguenza minore sarà l’impatto ambientale.

Infine, per valutare la sostenibilità del manufatto vengono considerate le caratteristiche del prodotto in termini di:

  • Performance del prodotto: a parità di vita utile prevista, il materiale con le prestazioni migliori richiederà meno manutenzione e conseguentemente inciderà in maniera inferiore sull’ ambiente.

  • Durabilità del prodotto: la relazione fra proprietà intrinseche del prodotto e la fruibilità dello stesso nel tempo, costituiscono un parametro fondamentale a valutarne la sostenibilità.

Tutti questi aspetti sono messi in relazione attraverso l’indicatore easi LIFE così espresso:

Indicatore easi LIFE: la formula

Master Builders Solutions adotta l'indice di valutazione easi LIFE per la linea MasterEmaco

Master Builders Solutions ha adottato questo indice di valutazione per i suoi prodotti, orientando da sempre il proprio operato verso la ricerca di soluzioni sempre più sostenibili sotto il profilo ambientale. 

Ad oggi 4 prodotti della linea MasterEmaco, malte cementizie per il ripristino e la rasatura, possono fregiarsi del marchio easi LIFE:

  • MasterEmaco S 1130 TIX: malta tixotropica strutturale per c.a, semi-rapida classe R3, ad elevata durabilità, alta resistenza alla fessurazione con protezione totale delle armature per ripristini e rasature da 3 a 50 mm.

  • MasterEmaco S 1160 TIX: malta tixotropica strutturale per c.a, classe R4 a presa normale ed elevata durabilità, alta resistenza alla fessurazione con protezione totale delle armature per ripristini del c.a. da 5 a 50 mm.

  • MasterEmaco S 1180 PG: malta colabile strutturale per c.a., classe R4 a presa normale. Ad elevata durabilità, alta resistenza alla fessurazione con protezione totale delle armature per rispristini del c.a. da 10 a 200 mm.

  • MasterEmaco N 515 FC: rasatura universale del c.a., ad elevata durabilità, alta resistenza alla fessurazione per applicazioni su tutti i supporti di edilizia civile in spessori da 1 a 5 mm.

Il conferimento del marchio easi LIFE a questi quattro prodotti è solo il primo passo intrapreso da Master Builders Solutions nel percorso verso la massima sostenibilità delle soluzioni offerte. L’impegno nella ricerca è mirato all’implementazione di un numero sempre maggiore di prodotti a marchio easi LIFE e all’ottenimento, per essi, del coefficiente di sostenibilità più elevato possibile.

 


>>> Per approfondimenti sulla linea MasterEmaco CLICCA QUI <<<


 

mbs-logo-arancio_700.jpg

 

Chi è Master Builders Solutions Italia

Master Builders Solutions Italia Spa è una realtà di primissimo piano nel mercato italiano dei materiali ad alta tecnologia per l'edilizia, e dal 1° ottobre 2020 è entrata a far parte di MBCC Group.

In Italia la società ha il suo headquarter a Treviso - dove si trovano gli uffici direzionali, amministrativi, i laboratori di ricerca e la produzione - e un secondo sito produttivo a Latina.

L’azienda, in oltre 60 anni di storia e di successi, ha maturato una lunga esperienza nella ricerca e sviluppo di prodotti e tecnologie destinate sia a migliorare le prestazioni meccaniche, chimiche e di lavorabilità del calcestruzzo preconfezionato, prefabbricato e proiettato, che per il ripristino di strutture ed opere in calcestruzzo armato.

Ha inoltre sviluppato avanzate tecnologie per il recupero e la deumidificazione delle murature di edifici storici, con specifiche linee di prodotti ad alta compatibilità chimico-fisica.