Superbonus 110%, da Isotetto un sistema collaudato e insuperabile

La torinese "Isotetto" si candida a protagonista nel mercato delle coperture e dell'isolamento fonotermico e antisismico per tetti e pareti nell'utilizzo degli incentivi del Superbonus 110 per cento.


Da quasi trent’anni coperture e isolanti anche in situazioni estreme

Da 28 anni continua a essere il prodotto più innovativo ed efficace nell’isolamento di coperture e di pareti per l’edilizia civile, industriale, anche in situazioni limite - come nel caso di un immobile a picco sul mare, oggetto di un recente e prestigioso cantiere sulla laguna veneta, o come in aree sismiche, e ora si sta affermando pure nell’ambito dell’edilizia privata, grazie alla grande opportunità rappresentata dal Superbonus 110%.
 

Superbonus 110%, da Isotetto un sistema collaudato e insuperabile

 

Il Pannello Isotetto, la soluzione ideale per riqualificare le coperture sfruttando il Superbonus

Si tratta del Pannello Isotetto, che dà il nome anche all’omonima azienda di Torino ma con produzione a San Paolo Solbrito (Asti) che impiega, per realizzarlo, il poliuretano espanso. In quasi trent’anni di attività l’azienda ha lavorato un po’ in tutt’Italia anche in ambito storico-architettonico, come alla Reggia di Venaria o a Palazzo Chiablese a Torino o in altre strutture di prestigio, da Como all’Isola del Giglio a Piacenza.

Il Pannello Isotetto, la soluzione ideale per riqualificare le coperture sfruttando il Superbonus

Isotetto ha installato i suoi prodotti – derivazione del brevetto depositato nel 1993 – pure all’estero, come in Svizzera e in Francia, fino all’Eurasia, in Kazakistan. Isotetto ha impostato campagne commerciali in America e in tutt’Europa. L’azienda ha fronteggiato le cicliche situazioni di crisi dell’edilizia puntando sempre sull’assoluta novità dei suoi sistemi di copertura e isolamento. 

Perchè scegliere il Pannello Isotetto

Attualmente il Superbonus avviato in Italia sta attirando attorno a questo brevetto grandissimo interesse da parte dei cittadini e le commesse sono numerose. “Noi trattiamo il miglior isolante termico oggi conosciuto – spiega il titolare dell’azienda, Massimo Sillano – che è utilizzato anche nell’industria del freddo, dai congelatori ai frigoriferi. Il pannello, contenente poliuretano espanso portante di densità 40-45 kg/mc, ha un’orditura in legno incorporata e un doppio rivestimento impermeabilizzante in alluminio, accoppiato a un supporto elastico in polipropilene. Da questo brevetto nascono i prodotti nati successivamente, come Isomax tetto e parete, con soluzioni per cappotti, facciate ventilate e altre realizzazioni termo-fonoisolanti, con rilevanti performance antisismiche”.

 

Tutta la gamma dei prodotti Isotetto

Il brevetto Isotetto nasce come isolante termico del tetto, in un’epoca, l’inizio degli anni 90, quando non era ancora diffusa la cultura del risparmio e dell’efficientamento energetico. Alla sua comparsa il sistema – ideato da Massimo Sillano - mostra da subito il suo valore innovativo e per certi versi rivoluzionario nel settore edile.

Isomax tetto: l’unico pannello adatto per ECOBONUS e SISMABONUS in un’unica soluzione!

Da questa idea si sviluppa il prodotto noto come Isomax tetto, un sistema termoisolante strutturale per coperture. Si tratta dell’unico pannello adatto per ecobonus e sismabonus in un’unica soluzione. Grazie alle sue caratteristiche strutturali e di resistenza è la soluzione ideale per la copertura di edifici antisismici. Il pannello ha una leggera flessione ma non collassa sotto l’effetto del carico.Isomax tetto: l’unico pannello adatto per ECOBONUS e SISMABONUS in un’unica soluzione!

Posato sull’orditura primaria in legno e fissato con opportuni tirafondi, è in grado di sostenere i puntoni in caso di collasso parziale del muro perimetrale, evitandone la caduta. Inoltre, in caso di caduta di corpi tecnici (quali camini o altro dai tetti adiacenti), Isomax tetto rende il soffitto impenetrabile, proteggendo le persone all’interno dell’edificio.

La scelta di usare il legno, in alternativa al metallo rivestito con aluzink, nasce dal legame indissolubile che si forma con il poliuretano. Non essendo soggetto a dilatazione termica non comporta il rischio di abrasione dallo scorrimento dello stesso sotto la tegola. Non ultimo, essendo il legno protetto dall’alluminio, non patisce il bagnasciuga della tegola, con conseguente marcescenza.

Scopri tutte le caratteristiche di Isomax tetto e scarica la scheda tecnica

 

Isoparete: il sistema per la realizzazione di cappotti ventilati

Isoparete è invece il sistema che l’azienda ha ideato per la realizzazione di facciate ventilate. Nasce come sistema di eccellenza per la realizzazione semplice, rapida e sicura di cappotti ventilati ad un costo inferiore rispetto a quelli tradizionali. Montanti in legno di abete essiccato servono da supporto per il fissaggio di qualsiasi finitura esterna.

Caratteristica di Isoparete è la fuoriuscita dei montanti di 3 centimetri oltre l’isolante, per assicurare un’ottimale circolazione dell’aria. La scelta di utilizzare il legno, al posto del metallo, risponde all’esigenza di permettere un perfetto lavoro meccanico, in aderenza con gli elementi della finitura esterna.

Isoparete: il sistema per la realizzazione di cappotti ventilati

Ideale per la costruzione di cappotti ventilati antisismici è poi Isomax parete. Si tratta di un sistema adattissimo per la costruzione di cappotti ventilati antisismici e per la sopraelevazione di edifici esistenti. Sostituisce l’uso dei mattoni per la costruzione di muri perimetrali.

Scopri tutte le caratteristiche di Isoparete e scarica le schede tecniche

 

Tettopack: sistema termofonoisolante portante per le coperture

Dedicato alla sottocopertura è invece Tettopack, sistema termofonoisolante portante studiato specificamente per la realizzazione di coperture. Costituito da un pannello composito, Tettopack è stato progettato abbinando il poliuretano espanso alla lana di legno mineralizzata. E’ una soluzione sicura, economica e duratura per la realizzazione rapida di una copertura in grado di rispondere alle richieste delle attuali normative in merito all’isolamento estivo ed invernale.

Scopri tutte le caratteristiche di Tettopack e scarica la scheda tecnica

 “Grazie a tutti questi prodotti siamo consci di essere un’eccellenza italiana – sottolinea Massimo Sillano – radicata nel presente e con un solido sguardo verso il futuro”.

Isotetto ha sede produttiva in via Villanova 19 a San Paolo Solbrito (Asti).

E’ possibile contattare l’azienda tramite il sito www.isotetto.it, o scrivendo una mail a info@isotetto.it o telefonando allo 0141936117.