Il nuovo lucernario SRD FAKRO illumina anche i vani più difficili

Dotato di cupola in policarbonato e tubo riflettente rigido, il nuovo lucernario SRD FAKRO rappresenta la soluzione ideale per garantire l’accesso della luce naturale anche nei locali dove non è possibile installare finestre verticali o da tetto.


 

Il lucernario SRD FAKRO cattura la luce dal tetto e la trasporta all'interno dei locali

Per far fronte all’esigenza di assicurare l’accesso della luce naturale anche nelle situazioni in cui l’architettura della stanza non consente l’inserimento di serramenti classici, FAKRO ha studiato il nuovo lucernaio tubolare SRD, capace di catturare e trasportare la luce dal tetto fino all’interno dei locali.

La luce naturale svolge un ruolo determinante nella definizione architettonica degli spazi e contribuisce in modo decisivo sia alla percezione dei volumi e degli arredi che al grado di comfort abitativo. Illuminare adeguatamente gli ambienti vissuti quotidianamente – siano essi di vita o di lavoro – è perciò fondamentale, anche se non sempre facile: in molti casi, infatti, per far fronte all’impossibilità di installare un numero idoneo di finestre si ricorre all’illuminazione artificiale che non permette però lo stesso livello di benessere indoor.

 

Nuovo lucernario SRD Fakro

 

Ideale anche in edifici in cui la luce deve percorrere grandi distanze

Adatto all’installazione su tetti con pendenza da 15 a 60 gradi, il nuovo modello è composto da un tubo rigido in alluminio rivestito da uno strato d’argento con un potere riflettente elevatissimo, pari al 98%. La particolare costruzione del condotto tubolare – disponibile in diametri da 250, 350 e 550 cm con una lunghezza complessiva massima di 210 cm – garantisce la trasmissione di una grande quantità di luce all’interno, rendendo il modello SRD ideale anche per l’installazione in edifici in cui l’illuminazione deve percorre grandi distanze (ad esempio 10-12 metri).

Nuovo Lucernario SRD Fakro

L’elemento di copertura si compone di un telaio realizzato in legno di pino impregnato sottovuoto, collegato ad un raccordo di tenuta in alluminio, e di una cupola in policarbonato dello spessore di 3mm, resistente alle radiazioni UV. All’interno invece viene posizionata una cornice a soffitto con diffusore di luce prismatico in materiale plastico, di colore bianco. Ma non solo: per modificare la curvatura del tubo e permettere l’installazione del lucernario SRD anche in presenza di ostacoli, FAKRO ha studiato il gomito SRK, un accessorio opzionale che consente di regolare l’angolo di inclinazione del condotto da 0 a 60 gradi.

 

Nuovo lucernario SRD Fakro

 


Il lucernario in breve
  • Pendenza da 15 a 60 gradi;
  • Condotto tubolare disponibile in 3 diametri (250, 350 e 550 cm);
  • Elemento di copertura con telaio in legno di pino e cupola di 3 mm;
  • Gomito Srk opzionale per un’inclinazione da 0° a 60°.

 Clicca qui per scoprire maggiori dettagli sul lucernario SRD FAKRO

fakro_logo.jpg