Da appartamento a studio professionale: no Bonus Ristrutturazioni, sì Ecobonus

Agenzia delle Entrate: le spese sostenute per la ristrutturazione di un appartamento destinato, alla fine dei lavori, a diventare studio professionale, non fruiscono della corrispondente detrazione fiscale, in quanto la stessa vale solo per gli interventi effettuati su immobili residenziali.


L'Ecobonus si applica a tutti gli interventi - anche non residenziali - mentre il Bonus Ristrutturazioni stabilisce a chiare lettere che gli interventi devono essere eseguiti su edifici residenziali o su parti di edifici residenziali di qualunque categoria catastale, anche rurale, esistenti.

Queste importanti distinzioni sono ricordate dall'Agenzia delle Entrate nella risposta 611/2021 dello scorso 17 settembre, dove si chiarisce quindi che:

  • le spese sostenute per la ristrutturazione di un appartamento destinato, alla fine dei lavori, a diventare studio professionale, non fruiscono della corrispondente detrazione fiscale, in quanto la stessa vale solo per gli interventi effettuati su immobili residenziali. Si tratta del cd. Bonus Ristrutturazioni ex art.16-bis del Tuir, che prevede una detrazione dall’Irpef del 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare massimo complessivo delle stesse pari a 48mila euro (elevata al 50%, su un limite di spesa pari a 96mila euro, per i costi sostenuti tra il 26 giugno 2012 ed il 31 dicembre 2021, dall’ultima legge di bilancio che ha modificato l’articolo 16, comma 1, del DL 63/2013);
  • l'Ecobonus (articolo 14, comma 1, DL 63/2013) si applica a tutti gli edifici esistenti, anche non "residenziali".

Da appartamento a studio professionale: no Bonus Ristrutturazioni, sì Ecobonus

Cambio d'uso dopo la ristrutturazione

In definitiva, quindi, il cambio d’uso post operam dell’appartamento, che il contribuente istante intende ristrutturare e riqualificare energeticamente, porterà inevitabilmente alla perdita dei benefici fiscali disciplinati dall’art.16-bis del Tuir, mentre resterà in vita la detrazione fiscale prevista per gli interventi di efficienza energetica (Ecobonus).

LA RISPOSTA 611/2021 E' SCARICABILE IN FORMATO PDF PREVIA REGISTRAZIONE AL PORTALE