Le Residenze Libeskind scelgono il Marchio Posa Qualità Serramenti

Le Residenze Libeskind II di CityLife scelgono il Marchio Posa Qualità Serramenti per garantire agli edifici serramenti posati secondo tutti i criteri della Norma UNI 11673.


Primo cantiere di rilevanza nazionale ad applicare il protocollo di qualità

Le Residenze Libeskind II di CityLife a Milano hanno scelto il Marchio Posa Qualità Serramenti. Questa scelta rappresenta, sul fronte dei serramenti, che saranno realizzati da ISA Spa con profili in alluminio forniti da Schüco International Italia, un esempio virtuoso di attenzione alla qualità dei serramenti e della posa degli stessi attraverso la conformità alle norme della serie UNI 11673 ottenuta con il Marchio Posa Qualità.  Le Residenze Libeskind II sono infatti il primo cantiere di rilevanza nazionale che applicherà questo severo protocollo di qualità riguardo alla posa dei serramenti.

Il Marchio Posa Qualità Serramenti è una procedura che qualifica la progettazione della posa attraverso severi test di laboratorio e che garantisce e verifica la sua corretta esecuzione attraverso controlli a campione, il tutto in conformità alla Norma UNI 11673/1 - /2 - /3 - /4.

Il Marchio Progettazione qualifica l’idoneità di configurazioni di posa in opera di serramenti, ed eventuali relative varianti. Il Marchio Posa Qualità Serramenti attesta la capacità esecutiva di soggetti che svolgono l’attività di posa in opera di serramenti esterni. verificata da specifici test in cantiere condotti a fine lavori.

Il Marchio Posa Qualità è promosso da tutte le associazioni italiane dell’involucro edilizio: Anfit, CNA Produzione, Confartigianato-Imprese, LegnoLegno, EdilegnoArredo, PVC Forum Italia, UNICMI e Assovetro.

 

Marchio Posa Qualità

Uno strumento innovativo per distinguere la qualità dei prodotti e la professionalità dei serramentisti italiani e una garanzia per il consumatore

Il progetto Marchi Posa Qualità prevede un piano di formazione che coinvolgerà tutta la filiera industriale del serramento, un Marchio che certificherà la qualità della progettazione della posa attraverso severi test di laboratorio e un Marchio che garantirà e verificherà la sua corretta esecuzione attraverso controlli a campione.

Tutto questo per garantire il consumatore italiano della reale rispondenza delle prestazioni dei serramenti arrivando ad assicurarle per 10 anni dalla loro installazione.

Infatti, con la garanzia di rimpiazzo e posa in opera dei serramenti installati dai costruttori in possesso del Marchio Posa Qualità Serramenti, l’assicurazione garantirà al cliente la sostituzione dei serramenti che, dopo la loro installazione risultassero non idonei alle prestazioni a cui sono destinati.

 

Il rendering del progetto Residenze Libeskind

FIGURA 1 - Il rendering del progetto

 

Le Residenze Libeskind II sono caratterizzate da finiture di alto livello e realizzate secondo elevati standard di innovazione e sostenibilità, Il valore di un prodotto di eccellenza come le Residenze di CityLife passa anche attraverso l’attenzione all’evoluzione normativa dei serramenti e della loro posa e all’individuazione di buone pratiche condivise da tutta la filiera dell’involucro edilizio. Per questo abbiamo scelto di lavorare con il Marchio Posa Qualità Serramenti, un marchio italiano che assicura e valorizza nel tempo quei requisiti che ci hanno consentito di realizzare prodotti unici e distintivi sul mercato.” ha affermato Andrea Mariotti, Project and Construction Manager CityLife S.p.A.

 

 

Il progetto Libeskind II nel dettaglio

Le Residenze Libeskind II, il progetto relativo al lotto 2 delle Residenze dello Studio Libeskind realizzato con SBGA | Blengini Ghirardelli, prevede la costruzione di tre edifici residenziali denominati B6, B7 e B8 con altezze comprese tra i 6 e i 10 piani più attico per una superficie commerciale residenziale totale di 19.000 mq, ed è localizzato nella zona sud-ovest di CityLife a Milano. Il concetto architettonico delle Residenze Libeskind II deriva dallo studio volumetrico di una tipologia a corte, segmentata e ricomposta al fine di creare edifici a schema aperto, in relazione tra loro e il contesto. Il progetto riprende i temi architettonici del comparto residenziale RB1 e lo studio volumetrico degli edifici nasce dall’intersezione di volumi semplici con la massa multiforme ed articolata dei balconi e dei piani attici.

 

Cantiere Residenze Libeskind II

FIGURA 2 - Cantiere Residenze Libeskind II (Credits Alberto Fanelli)

 

Le aperture verso i balconi sono realizzate con porte finestre a tutta altezza scorrevoli per le zone giorno e a battente per le zone notte e locali bagno. Nelle aree sprovviste di balconi sono state inserite finestre ad una o due ante con un modulo “sottoluce” in vetro trasparente fisso.

Nel seguire la realizzazione di un prodotto di eccellenza non potevamo accontentarci della grande qualità dei serramenti. Era indispensabile garantire altrettanta qualità nel processo di posa ma ottenere un processo conforme alla norma UNI poteva essere estremamente complesso dispendioso. Per questo il marchio posa qualità serramenti ha rappresentato la soluzione più efficace e contemporaneamente praticabile e ci consentirà di raggiungere l’obiettivo di qualità che ci eravamo prefissi.” ha dichiarato Agostino Ghirardelli di SBGA | Blengini Ghirardelli

 

Il progetto CityLife

CityLife è la nuova area di Milano nata dalla riconversione dello storico polo urbano della ex Fiera ed è oggi un modello di trasformazione urbana e creazione di un nuovo modo di vivere. Sostenibilità, qualità della vita e servizi sono gli elementi che contraddistinguono CityLife, un mix bilanciato di servizi privati e pubblici, fra residenze, uffici, negozi, aree pedonali per il tempo libero, il tutto inserito all’interno del secondo parco pubblico più ampio del centro di Milano.

Con 366.000 mq di superficie complessiva è una delle aree di intervento urbanistico più grandi d’Europa e vede le firme prestigiose di architetti del calibro di Zaha Hadid, Arata Isozaki, Daniel Libeskind e Bjarke Ingels. Cuore dell’area è l’innovativo Business & Shopping District costituito dalle tre torri destinate ad uffici – che costituiscono il simbolo forte della trasformazione – da una vasta area commerciale e da negozi di qualità, servizi, ristoranti ed entertainment affacciati su Piazza Tre Torri e sul Parco.

Il Business District viene ora completato dal nuovo progetto CityWave, firmato dallo studio internazionale BIG – Bjarke Ingels Group, e diventa uno dei principali in Europa, con 200.000 mq di uffici e 30.000 mq di retail. Tutta l’area è contraddistinta da una forte attenzione alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente: le Residenze prevedono l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili, mentre le tre torri hanno già ottenuto la prestigiosa certificazione LEED™ classificandosi a livello Gold. CityWave ha ottenuto la pre-certificazione LEED™ a livello Platinum.

Inoltre, CityLife è l’area pedonale più grande di Milano, grazie alla scelta di spostare viabilità e parcheggi a livelli interrati. CityLife è una società controllata al 100% da Gruppo Generali. 

 

Vista aerea Residenze Libeskind II

 FIGURA 3 - Vista aerea Residenze Libeskind II (Credits Alberto Fanelli)

 

Schüco e Isa, due aziende che puntano sull'alta qualità

Schüco International Italia è l’azienda leader nel mercato italiano nel campo dello sviluppo e distribuzione di sistemi in alluminio per finestre, porte e facciate di alta qualità presente da 70 anni in questo settore. In linea con la filosofia della casa madre tedesca, l'azienda, con sede a Padova, ha introdotto in Italia un nuovo modo di progettare gli edifici, sia residenziali che business, dove bellezza, benessere dell’abitare e sostenibilità ambientale sono valori imprescindibili.

Schüco International Italia ha ottenuto il Marchio Progettazione su 21 diverse configurazioni di posa in opera dei serramenti.

La perdita di prestazione causata da una posa inadeguata è direttamente proporzionale alla qualità dell’infisso, per questo la codifica delle corrette metodologie di installazione risulta particolarmente premiante per chi, come Schüco, produce sistemi ad alta efficienza. Schüco Italia è stata una delle prime aziende ad aderire al progetto Posa Qualità, che ha ritenuto essere il più completo nel panorama delle opzioni possibili (progettazione, posa, certificazione e controllo) e tecnicamente valido, promuovendone poi attivamente il Marchio con l’obbiettivo di far conseguire la certificazione a tutti i propri Clienti serramentisti. In questo modo è possibile garantire al committente il massimo comfort abitativo e la miglior esperienza di acquisto, grazie anche alla garanzia assicurata dalla terzietà del controllo qualitativo. Auspichiamo che la risonanza di questo intervento possa contribuire ad affermare un trend in grado di definire un nuovo standard qualitativo nella costruzione degli involucri edilizi” ha affermato Leonardo Fatticcioni, Direttore Tecnico Schüco Italia

ISA Spa è l’evoluzione di una realtà industriale con 50 anni di esperienza nel settore della produzione di facciate continue ed ogni altro tipo di serramenti in alluminio. Grazie al know- how che trae origine dalla profonda conoscenza della materia e da un’esplorazione tenace di tutte le sue potenzialità, ISA è in grado di fornire le più moderne soluzioni costruttive prestando attenzione ad ogni aspetto normativo del settore.

Proprio in questa ottica ISA Spa ha acquisito nel corso del 2021 il Marchio Posa Qualità Serramenti.

“I progetti di ISA raccontano meglio di chiunque altro come si muove l’azienda, che cosa realizza, quali obiettivi persegue. Le Residenze Libeskind II, insieme a tutti gli interventi di involucro architettonico realizzati in Italia e nel mondo da ISA sono una dimostrazione tangibile di soluzioni tecniche sempre più moderne nel settore. Grazie inoltre all’ottenimento del Marchio Posa Qualità, valorizziamo i processi di installazione che seguono un severo protocollo di conformità alla norma UNI 11673. Sono gli edifici che illuminano il nostro futuro “Buildings to light your future” dichiara Christian Tosi, Direttore Operativo ISA S.p.A

 

Chi è Schüco

Schüco Italia è la consociata italiana del Gruppo Schüco International, che conta circa 1,7 miliardi di fatturato nel 2020 e 70 anni di storia, e propone nel mercato nazionale sistemi per finestre, porte, facciate, scorrevoli in alluminio della massima qualità, dedicati sia al mercato residenziale che alla grande cantieristica.

Schüco Italia, con 145 dipendenti, 23 agenti di vendita, una rete di oltre 800 Partner serramentisti e relazioni con più di 5000 studi di architettura e imprese di costruzione in Italia, ha sede a Padova e filiali a Milano, Torino, Rimini, Roma e Napoli.

In Italia ha introdotto un nuovo modo di progettare edifici sempre più efficienti dal punto di vista energetico, nei quali tecnologia, forma e funzione interagiscono tra loro garantendo massima sicurezza e comfort abitativo.

Stile, benessere e sostenibilità. La tecnologia e l’innovazione fanno parte del DNA di Schüco Italia. È attraverso la continua ricerca di nuove soluzioni che l’azienda intende raggiungere gli obiettivi che si è posta, cioè di migliorare la vita delle persone, aumentare la bellezza e il benessere degli edifici, rendere più rispettoso il rapporto che le attività umane hanno con l’ambiente.

 

Chi è Isa 

Dal 1971 ISA S.p.A progetta e realizza infissi in alluminio, facciate continue e involucri edilizi pensati e disegnati dai più prestigiosi architetti in tutto il mondo.

Il costante incremento del volume di affari ha comportato uno sviluppo del complesso industriale che, esteso su un’area di 40.000 mq comprende uno stabilimento di 20.000 mq e circa 130 dipendenti.

La Direzione Commerciale è presente presso la Sede di Calcinelli (PU) e presso l’Ufficio Commerciale di Roma ed è affiancata da un Ufficio Tecnico-Commerciale a Milano, dal 2020 è operativa la ISA UK con sede a Londra. 

La ISA S.p.A., sempre attiva e dinamica, ha conquistato una posizione leader in Italia, assumendo e sviluppando un ruolo specialistico con soluzioni tecniche sempre più moderne nel settore della produzione di Facciate Continue ed ogni altro tipo di Serramenti in alluminio.

Lo staff aziendale opera in un ambiente altamente qualificato e all'avanguardia nel settore tecnologico. Ogni fase del processo in ISA è orientata al rispetto dei più alti standard per il controllo qualità e servizio dedicato al cliente. Crediamo nelle cose ben fatte senza alcun compromesso.

 

Chi è SBGA Blengini Ghirardelli

SBGA | Blengini Ghirardelli nasce dalla volontà di Giuseppe Blengini e Agostino Ghirardelli di creare un polo di progettazione in grado di essere efficace ed operativo in tutti gli ambiti della dell’architettura e dell’industrial design. Dal 2017 si è aggiunto, in qualità di socio, Pietro Borzini.

Lo Studio è costituito da 3 dipartimenti con carattere operativo distinto, ma con un’anima comune. Il dipartimento di Progettazione architettonica segue le attività tecniche creative, lavorando con clienti come ESA (European Space Agency) AEC Illuminazione, Schindler S.P.A., UniCredit, Mediobanca. Il dipartimento Design ha avviato collaborazioni stabili con aziende leader del made in Italy, quali Matteo Grassi, DFB, Casalgrande, Turri e Lualdi. Il dipartimento Construction collabora con studi internazionali nella gestione tecnica e amministrativa di grandi opere e segue cantieri in tutta Europa. 

 

Chi è UNICMI

UNICMI, Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche, dell’Involucro dei serramenti, attraverso le sue 12 Divisioni rappresenta circa 22.000 aziende, con un fatturato di oltre 7 miliardi di euro. UNICMI rappresenta le Imprese italiane impegnate nel mercato dell'involucro edilizio e delle costruzioni metalliche: serramenti metallici, facciate continue, schermature solari, costruzioni metalliche, barriere di sicurezza stradale e fonoassorbenti. Il ruolo di difesa degli interessi del comparto da parte di Unicmi si concretizza per la presenza attiva in 7 Commissioni e in 41 Gruppi di Lavoro UNI specifici del proprio campo di azione, nelle Commissioni Ministeriali e Interministeriali nonché nelle Commissioni ENEA, in 20 Gruppi di Lavoro CEN e nelle commissioni di elaborazione delle Direttive dell’Unione Europea relative a tutti i prodotti dell’involucro edilizio.

Unicmi promuove il Marchio Posa Qualità Serramenti, condiviso dall’intera filiera italiana dei serramenti. Il Marchio rappresenta lo strumento, attraverso il quale, il consumatore italiano potrà scegliere il serramento più corretto, usufruendo di una installazione garantita e contando su una assicurazione per dieci anni.