Laterlite apre le sue porte e ospita una mostra dedicata al nuovo ruolo della fabbrica nella quotidianità

Laterlite, socio sostenitore del Comitato per Parma 2020+2021 Capitale della cultura, nell’ambito del progetto “Imprese Aperte” ospita la mostra fotografica “Luce Naturale” nello stabilimento di Rubbiano di Solignano. Appuntamento dal 30 settembre al 30 novembre. 


Una raccolta di scatti di Gabriele Basilico e Luca Santiago Mora

Gli spazi industriali dello stabilimento Laterlite di Rubbiano di Solignano (Parma) ospiteranno dal 30 settembre al 30 novembre la mostra “Luce naturale” organizzata nell'ambito del programma “Imprese Aperte”, progetto promosso da Upi-Unione Parmense degli Industriali e dall'associazione 'Parma, io ci sto!' in occasione di Parma 2020+2021. 

La mostra, a cura di Daniele De Luigi, presenta fotografie scattate all'interno dello stabilimento dai fotografi Gabriele Basilico nel 1983 e Luca Santiago Mora tra il 2017 e il 2020. 

Negli scatti esposti, Gabriele Basilico rappresenta un paesaggio storico, dagli anni Settanta, in cui la fabbrica era divenuta simbolo della lotta operaia, agli anni Ottanta in cui la sfera del lavoro e quella del privato si separarono inesorabilmente e i luoghi industriali tornano a rappresentare solo se stessi. 

 

Una foto di Gabriele Basilico- Laterlite

© Gabriele Basilico

 

A distanza di quasi quarant’anni, anche Luca Santiago Mora è stato chiamato a fotografare lo stabilimento Laterlite, ma in un contesto molto diverso, dove l’architettura non appare mai da sola, ma sembra esistere solo nel rapporto con l’ambiente, le persone, il tempo: da soggetto fotografico, la fabbrica si fa soggetto senziente, vivo e perno di nuove relazioni

 

Laterlite "Impresa Aperta" foto di Mora

©Luca Santiago Mora

 

Il progetto promosso da Laterlite mira a sollecitare sguardi nuovi e relazioni inedite nella quotidianità di chi ci lavora, alimentando un’idea di comunità che esiste proprio nel legame tra i protagonisti del lavoro, la fabbrica e il contesto ambientale e territoriale.

 


Il progetto di Luca Santiago Mora, pensato come intervento permanente, parte dalle immagini scattate da Gabriele Basilico nello stabilimento Laterlite e costruisce un percorso, attraverso le stagioni, sulla natura presente nel sito produttivo della Laterlite di Rubbiano” spiega il Dott. Corrado Beldì, Presidente di Laterlite.

 

L’evento di inaugurazione è il 29 settembre: su invito, a partire dalle 17 è prevista una visita guidata alle installazioni della mostra, all’interno degli uffici e dello stabilimento, con la guida dello stesso Luca Santiago Mora. 

 

Le maestranze Laterlite coinvolte in un'opera d'arte collettiva

In questa occasione sarà presentato il risultato del progetto "Arte Espansa", un laboratorio creativo realizzato all’interno del programma “Imprese Creative Driven” di Parma 2020+2021 che ha coinvolto le maestranze di Laterlite nella creazione di un’opera d’arte collettiva: una progettazione partecipata ideata dallo studio di design muschi&licheni con l’obiettivo di creare un intervento di rigenerazione ambientale per un futuro percorso naturalistico, in via di produzione, realizzato da Laterlite, in collaborazione con gli studenti delle scuole medie di Fornovo, attorno allo stabilimento di Rubbiano e lungo il fiume Ceno, all’interno delle aree del Parco Fluviale Regionale del Taro. 

Le installazioni permanenti trasformeranno l’area naturale lungo il fiume Ceno in uno spazio aperto e fruibile, un teatro di azioni creative destinate alla comunità dell’azienda e ai cittadini

Durante l’evento di inaugurazione, sarà possibile passeggiare lungo il fiume Ceno con i creativi di muschi&licheni e i dipendenti partecipanti al progetto.

Ringraziamo tutti i collaboratori che hanno partecipato alla costruzione della nuova opera, chi ha lavorato ad installarla ma anche tutti quelli che la vivranno secondo l’idea di creare luoghi di lavoro sempre più sostenibili e a misura d’uomo” commenta il Dott. Corrado Beldì.

 

Arte Espansa Laterlite

 

Dal 30 settembre, poi, nel contesto del progetto "Imprese Aperte", l’azienda apre nuovamente le porte al pubblico ospitando alcune visite allo stabilimento di Rubbiano e alla mostra “Luce Naturale”. Le date previste sono 7–13–23–27 ottobre, dalle ore 9 alle 11. La partecipazione alle visite è gratuita, ma è necessaria la prenotazione, da effettuare tramite la piattaforma Vivaticket. Oltre queste date sarà possibile visitare lo stabilimento e la mostra scrivendo una mal all'indirizzo laterlite@leca.it.

I programmi Imprese Aperte e Imprese Creative Driven sono tra i più qualificanti del progetto Parma 2020-2021 perché portano i cittadini a visitare le aziende, a conoscere progetti culturali sviluppati nei luoghi di lavoro e a coinvolgere le risorse umane aziendali a costruire, attraverso percorsi creativi, manufatti e idee per migliorare i luoghi di lavoro” conclude il dott. Corrado Beldì.


 

Logo Leca Laterlite

Chi è Laterlite

Il Gruppo Laterlite nasce nei primi anni Sessanta da un gruppo di imprenditori che decise di portare in Italia la tecnologia di produzione del Leca, materiale già diffuso in Scandinavia per le sue caratteristiche adatte a una crescente cultura di isolamento termico delle costruzioni. Dopo molti mesi di ricerche, l’individuazione a Rubbiano di Solignano di un giacimento di argilla naturale adatta alla produzione di argilla espansa Leca diede impulso alla costituzione nel 1964 di Laterlite S.p.A. e alla realizzazione di un forno nel sito dove ancora oggi è presente il principale polo produttivo aziendale.

 

Chi è Luca Santiago Mora

Luca Santiago Mora è attualmente il responsabile del collettivo artistico Atelier dell’Errore BIG, recente evoluzione del progetto Atelier dell’Errore fondato da lui stesso nel 2002 come laboratorio di arti visive al servizio della neuropsichiatria infantile degli ospedali di Reggio Emilia e Bergamo.

In passato si è sempre occupato di arti visive e in particolare di installazioni video e fotografiche. Come fotografo di architettura ha collaborato con numerosi studi di architettura italiani e esteri collaborando con la rivista "Abitare".

 

Chi è Gabriele Basilico

Gabriele Basilico (1944-2013) è stato uno dei maestri della fotografia italiana ed europea contemporanea. Guidato da un profondo interesse per le architetture e per tutti i manufatti che nel tempo hanno dato forma alle città così come alle trasformazioni dei territori urbanizzati nel passaggio dall’era industriale a quella postindustriale, ha scelto il rigore dello stile documentario per raccontarne il costante processo di stratificazione che le modella, in un lavoro di indagine del rapporto tra l’uomo e lo spazio costruito durato quasi quarant’anni.

 

Chi è muschi&licheni 

Muschi&licheni è un network interdisciplinare che crea progetti di comunicazione per istituzioni culturali, aziende, enti e amministrazioni territoriali. Si occupa di direzione artistica e consulenza strategica sulla comunicazione, di formazione e processi di facilitazione attraverso percorsi di co-progettazione.

Progetta sistemi di identità visiva, materiali promozionali, allestimenti, siti web, video e prodotti interattivi. Il network è composto da designer esperti nell’ambito della comunicazione, facilitatori ed artisti. I soci fondatori di muschi&licheni sono Eleonora Parise e Marcello Signorile.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su