Saint-Gobain presenta la lastra in cartongesso con il più alto contenuto di riciclato

Fa il proprio ingresso nella grande offerta del Gruppo Saint-Gobain, leader mondiale dell’edilizia sostenibile, un’innovativa lastra in cartongesso che garantisce elevate prestazioni e un impatto ambientale minimo.


 

Sostenibilità e innovazione in casa Saint-Gobain: la lastra in cartongesso Gyproc DuraGyp ECO Activ’Air®

Si tratta di Gyproc DuraGyp ECO Activ’Air®: una lastra prodotta a Casola Valsenio, in provincia di Ravenna, uno dei siti di Saint-Gobain Italia dove si producono lastre in cartongesso, intonaci e profili metallici, e realizzata con ben il 35% di materiale riciclato certificato, proveniente dagli scarti di cartongesso, che attualmente risulta essere il valore più alto sul mercato.

Siamo orgogliosi di presentare una nuova soluzione che concorre concretamente a ridurre il consumo di materie prime – commenta Davide Kohen, Direttore Marketing Construction Materials. La lastra Gyproc DuraGyp ECO Activ’Air® è riciclabile al 100% e minimizza gli impatti ambientali legati al ciclo di vita del prodotto, in linea con l’impegno assunto da Saint-Gobain di contribuire in maniera responsabile alla tutela del nostro pianeta in termini di economia circolare del gesso. L’obiettivo è gestire i prodotti in maniera responsabile favorendone non solo il riciclo, ma garantendo un effettivo riutilizzo degli scarti.

 

Saint-Gobain presenta la lastra in cartongesso con il più alto contenuto di riciclato

 

Dal punto di vista delle prestazioni tecniche, la tecnologia Activ’Air® permette alla lastra di assorbire e neutralizzare fino al 70% della formaldeide presente nell’aria degli ambienti interni ed è certificata Eurofins Indoor Air Comfort Gold, risultando conforme ai più severi standard europei ed internazionali in termini di ridottissime emissioni nell’aria di VOC. In più supera i requisiti imposti dal D.M. 11 ottobre 2017 sui Criteri Ambientali Minimi (CAM).

 


Per maggiori informazioni su
Gyproc DuraGyp ECO Activ’Air
® - CLICCA QUI


saint-gobain.jpg

Il Gruppo SAINT-GOBAIN

Saint-Gobain progetta, produce e distribuisce materiali per la sicurezza e il comfort abitativo di ciascuno di noi e il futuro di tutti. Questi materiali si trovano ovunque nei nostri spazi di vita e nella quotidianità: negli edifici, nei trasporti, nelle infrastrutture e in molte applicazioni industriali.

È una realtà presente in 70 Paesi con circa 167.000 dipendenti e un fatturato complessivo di 38.1 Mld di euro nel 2020.

Vanta una storia di oltre 350 anni, nasce infatti nel 1665 per volere di Re Luigi XIV, per realizzare la Galleria degli Specchi del Palazzo di Versailles a Parigi.

In Italia, dove la sua storia ha origine nel 1889 con la costruzione dello stabilimento di Pisa per la produzione del vetro, oggi conta 36 siti produttivi, circa 2.200 dipendenti e un fatturato di 660 Mln di euro nel 2020. Saint-Gobain si propone come polo tecnologico di riferimento per il mercato della costruzione sostenibile e il punto di riferimento globale nell’utilizzo efficiente delle risorse naturali, nel rispetto dell’ambiente. Tutte le soluzioni proposte sono pensate per costruire edifici più efficienti dal punto di vista energetico, per ridurre consumi ed emissioni inquinanti.

Attraverso marchi forti e noti sul mercato, tra cui Glass, Gyproc, Isover e Weber, offre in particolare una gamma completa di soluzioni innovative per involucri opachi e trasparenti, tetti e coperture, architettura d’interni e pareti, pavimenti e controsoffitti.