Prevenzione e protezione antincendio nei luoghi di lavoro: primi chiarimenti dei Vigili del Fuoco

26/10/2021 3301

Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco fornisce i primi chiarimenti in merito al decreto del 2 settembre 2021 del Ministero dell'Interno, che entrerà in vigore solo il 4 ottobre 2022


Arrivano i primi chiarimenti tecnico-operativi sulla RTV antincendio luoghi di lavoro, inserita nel decreto del 2 settembre del Ministero dell'Interno pubblicato in GU lo scorso 4 ottobre e che entrerà in vigore solamente tra un anno (il 4 ottobre 2022).

La circolare DCPREV n. 15472 del 19 ottobre 2021 del Dipartimento dei Vigili del Fuoco fornisce quindi ile prime delucidazioni in materia su un provvedimento che si applica alle attività che si svolgono nei luoghi di lavoro come definiti dall'art. 62 del d.lgs. 81/2008.

Per le attività che si svolgono nei cantieri temporanei o mobili di cui al titolo IV del d.lgs. 81/2008 e per le attività di cui al d.lgs. 105/2015, le disposizioni del decreto si applicano limitatamente alle prescrizioni di cui agli articoli 4, 5 e 6.

Prevenzione e protezione antincendio nei luoghi di lavoro: primi chiarimenti dei Vigili del Fuoco

Il piano di emergenza e l'importanza degli occupanti

I VV.FF. ricordano, in primis, che il nuovo provvedimento, atuativo dell'art.46 del d.lgs. 81/2008 si riferisce a due aspetti fondamentali della gestione della sicurezza antincendio in esercizio e in emergenza, ed evidenziano i richiami al Codice di prevenzione incendi, in particolare per quanto riguarda gli "occupanti" - preferiti al numero di lavoratori - come parametro per stabilire l'obbligo di alcuni adempimenti e l'inclusività, con il richiamo ad espliciate sistematicamente nel piano di emergenza le specifiche indicazioni per le persone con esigenze particolari.

Quindi: la necessità del piano di emergenza non si valuta più in funzione dei soli lavoratori presenti all'interno dell'attività, ma anche rispetto al numero degli occupanti a qualsiasi titolo presenti.

 

Gli altri chiarimenti

La circolare approfondisce poi i seguenti temi:

  • informazione e formazione dei lavoratori;
  • designazione, formazione, abilitazione e aggiornamento degli addetti antincendio;
  • requisiti dei docenti.

LA CIRCOLARE E' SCARICABILE IN ALLEGATO PREVIA REGISTRAZIONE GRATUITA AL PORTALE