Acquisto prima casa under 36: entro quando bisogna rogitare? I chiarimenti

27/10/2021 2891

L'Agenzia delle Entrate fornisce delucidazioni in merito alla scadenza per stipulare l’atto di acquisto della prima casa, propedeutica alle agevolazioni per gli under 36.


Se il contribuente compie 36 anni a marzo 2022, entro quando dovrà stipulare l’atto di acquisto della prima casa per avere diritto alle agevolazioni prima casa per gli Under 36? Potrà farlo entro il mese di febbraio 2022?

A queste, interessanti domande ha risposto l'Agenzia delle Entrate su "La posta di FiscoOggi".

 

Le date per la stipula degli atti

In primis, si ricorda che le agevolazioni in materia di imposte indirette in favore di giovani acquirenti di una prima casa di abitazione sono state introdotte dall’art.64 del DL 73/2021 e si applicano agli atti stipulati nel periodo compreso tra il 26 maggio 2021 (data di entrata in vigore del decreto legge) e il 30 giugno 2022.

 

I requisiti soggettivi

I requisiti soggettivi per poter usufruire dei benefici fiscali sono due:

  1. non aver ancora compiuto l’età di 36 anni nell’anno in cui viene stipulato l’atto
  2. avere un ISEE (valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore a 40.000 euro annui.

Acquisto prima casa under 36: entro quando bisogna rogitare? I chiarimenti

E quindi?

Nella situazione prospettata sopra, il giovane acquirente potrà usufruire delle agevolazioni, al ricorrere degli altri requisiti previsti dalla norma, se stipulerà un atto di acquisto di un immobile ad uso abitativo entro il 31 dicembre 2021.

Al contrario, non potrà richiederle se l’atto sarà rogitato nel 2022, cioè nello stesso anno solare nel quale compirà 36 anni di età.