MasterSap 2022: oltre il Superbonus

Per il secondo anno consecutivo AMV organizza A Casa Come In Fiera, tre giorni di appuntamenti LIVE sui social (23-25 novembre) con sessioni dimostrative ed incontri con partner tecnici per illustrare le ultime novità e le possibilità applicative dei rispettivi software. Non solo, AMV vi aspetta anche con il Black Friday e i numerosi sconti.


MasterSap: l’evoluzione del software non si ferma 

In attesa di conoscere i contenuti della Legge di Bilancio 2022, la cui prima bozza (sicuramente suscettibile di numerose revisioni) circola ormai da qualche settimana, MasterSap continua nella sua evoluzione.

L’attenzione rimane comunque alta verso tutti i prodotti legati ai processi di valutazione della sicurezza sismica e consolidamento strutturale, indipendentemente dalla proroga del SismaBonus al 2022, che riguarderà probabilmente solamente alcune tipologie strutturali, in presenza di specifiche pratiche autorizzative, legata a specifiche soglie di reddito. Ma l’evoluzione del software non si ferma a questi aspetti: molte interessanti novità sono già state rilasciate nel corso del 2021, ed altrettante sono in cantiere per la prossima versione 2022.

 

Novembre il mese della formazione

Ma novembre è anche il mese legato alla formazione, con una serie di appuntamenti LIVE sui social, dove saranno presentate le novità legate al mondo MasterSap e alcune interessanti partnership tecniche.

Il 23 novembre inizia la seconda edizione di A Casa come in Fiera, una tre giorni di eventi live su facebook e youtube, con 6 sessioni dimostrative.

Il programma degli eventi

Si parte martedì 23 con una sessione mattutina dedicata alla modellazione strutturale, con tecniche di input e controllo sui risultati. Pomeriggio riservato invece al dimensionamento delle opere in cemento armato.

Mercoledì 24 al mattino saranno affrontate le verifiche sugli edifici esistenti in cemento armato, con le ultime novità dedicate agli elementi bidimensionali. Nel pomeriggio invece spazio al primo evento in partnership, dedicato alla progettazione con il metodo BIM, tenuto insieme ai tecnici di Allplan Italia.

Infine giovedì 25: mattinata dedicata ai temi dei rinforzi strutturali, in partnership con Kerakoll, per illustrare il collegamento fra MasterSap e GeoForce One. Chiusura nel pomeriggio con una sessione dedicata alla verifica degli edifici esistenti in muratura.

A CASA COME IN FIERA scopri il programma completo

amv-black-frifday-1.jpg

 


E’ ARRIVATO IL BLACK FRIDAY!!!

Super promozione per l’acquisto di MasterSap.

Scopri gli incredibili sconti.

amv-black-frifday-2.jpg


 

MasterSap 2021

MasterSap è il software di calcolo strutturale indicato a risolvere tutti i problemi di valutazione della sicurezza sismica, con tanti strumenti utili per le verifiche di edifici esistenti in cemento armato, acciaio o muratura, dall’analisi strutturale alle verifiche di sicurezza, dal dimensionamento dei sistemi di rinforzo al calcolo delle classi di rischio sismico, fino alla produzione automatica dei moduli di asseverazione richiesti per il SuperBonus.

Un unico programma in grado di progettare opere nuove e verificare quelle esistenti, facile da utilizzare, affidabile nei risultati, veloce nelle relazioni. Alle sofisticate analisi lineari e non lineari già presenti nel software, si aggiunge da quest’anno anche la possibilità di analizzare le strutture in analisi modale con il metodo dei vettori di carico di Ritz, che stima i modi vibrazionali che governano la risposta complessiva della struttura al sisma.

Un’alternativa agli algoritmi che estraggono rigorosamente tutti i modi propri fino ad una certa frequenza, particolarmente vantaggiosa perché, riuscendo a sintetizzare il comportamento sismico strutturale con un numero ridotto di modi, rende più veloce l’esecuzione delle analisi e lo svolgimento di tutte quelle procedure che più a valle necessitano di elaborare nuovamente i modi propri strutturali. L’ottimizzazione dei tempi di calcolo ottenuta con questo metodo si apprezza in modo particolare nei modelli di grandi dimensioni o che presentano molti modi non significativi in termini di massa eccitata. Grandi passi avanti in termini di velocità sono stati resi possibili anche dal calcolo in parallelo di tutti gli spettri definiti nel modello: non solo è ora possibile definire e calcolare tutti gli spettri necessari al dimensionamento di una struttura nello stesso modello, ma questi spettri vengono anche calcolati in contemporanea, riducendo i tempi di analisi ed evitando inutili duplicazioni dei risultati.

Tutte le principali novità introdotte nella versione 2021 sono state illustrate in una serie di appuntamenti on-line tenutesi durante i mesi di settembre e ottobre, e tuttora disponibile sulla pagina facebook o sul canale youtube di MasterSap.

Tutte le novità della versione 2021 in sintesi

 

Verifiche globali e locali delle strutture

Se MasterSap restituisce i risultati globali della struttura, in termini di spostamenti, tensioni e pressioni sul terreno, MasterEsist, il modulo di verifica degli edifici esistenti in cemento armato, si occupa del controllo dei meccanismi duttili, fragili e dei nodi travi pilastro per ricavare l’indicatore di rischio. A partire dalla versione 2021 questa tecnica si estende anche agli elementi bidimensionali, sia orizzontali che verticali.

Per i gusci disposti verticalmente c’è poi l’ulteriore possibilità di definire le pareti snelle, sulle quali viene eseguita l’integrazione delle tensioni e la verifica è poi eseguita sulle sollecitazioni risultanti.

MasterMuri realizza invece le verifiche globali sui maschi murari in termini di sforzo normale, pressoflessione, taglio e ribaltamento, e con Meccanismi Locali si può indagare sui cinematismi locali di collasso, isolando e studiando una semplice porzione dell’edificio.

Guarda il video su MasterEsist 

 

Miglioramento e adeguamento sismico con rinforzi strutturali

Passare dalla valutazione della sicurezza sismica ad un progetto di miglioramento o adeguamento sismico è altrettanto semplice. I canonici strumenti di modellazione di MasterSap consentono di introdurre qualsiasi nuovo elemento di miglioramento della rigidezza sismica (pareti in cemento armato, intelaiature in acciaio).

Lo strumento Verifiche Rinforzi consente invece di rinforzare travi, pilastri, nodi o maschi murari che non garantiscono un’adeguata resistenza e non verificano positivamente quanto richiesto dalla norma. È possibile mettere in opera camicie in acciaio o in calcestruzzo, anche fibrorinforzato, maglie in acciaio, oppure fasciature in materiale fibrocomposito.

L’efficiente interazione fra MasterSap, MasterEsist, MasterMuri e Verifiche Rinforzi consente di arrivare al dimensionamento ottimale in pochi e semplici passaggi: diversi strumenti di controllo e segnalazione aiutano l’utente nella ricerca della miglior soluzione.

 

Classificazione sismica e SismaBonus

SismaClass è infine il software gratuito che consente di calcolare la classe di rischio sismico di qualunque edificio. Sviluppato già per il SismaBonus “ordinario”, è stato ora aggiornato per consentire anche quanto richiesto per le nuove detrazioni fiscali al 110%. È possibile operare sia con il metodo semplificato che con quello convenzionale, ed in quest’ultimo caso è possibile leggere i risultati utili direttamente dal modello di MasterSap.

Località, parametri generali, tempi di ritorno per i vari stati limite e PGA vengono direttamente riconosciuti ed utilizzati per compilare in automatico le asseverazioni richieste: è sufficiente integrare queste informazioni con le anagrafiche del committente, progettista, direttore lavori e collaudatore, gli importi e gli stati di avanzamento lavori, il possesso delle polizze assicurative. Vengono correttamente gestiti tutti i casi, anche quelli di demolizione e ricostruzione (che non prevedono la classificazione dello stato di fatto) e i semplici interventi locali (che non prevedono alcuna classificazione, non producendo alcun salto di classe sismica). Vengono infine preparati tutti i documenti necessari per la pratica di detrazione fiscale.

 

Il BIM in MasterSap

Ma non è solo sulle classificazioni sismiche che si è focalizzato lo sviluppo più recente di MasterSap.

Un importante novità, che verrà presentata in anteprima proprio nei tre giorni di appuntamenti on-line, riguarda lo sviluppo delle progettazioni in BIM.

Oltre ad aver perfezionato le tecniche di importazione ed esportazione tramite linguaggio IFC, un importante sinergia è stata stretta con Allplan, il software del gruppo Nemetschek per la progettazione architettonica, strutturale e impiantistica. In particolare è stata realizzata l’integrazione con Bimplus, una delle migliori piattaforme di condivisione dati Open BIM attualmente disponibili, concepita da Allplan per coordinare in modo efficiente ed unitario le diverse attività che svolgono un ruolo decisivo nel progetto, nella realizzazione e nella manutenzione di una costruzione, nel suo intero ciclo di vita. 
 

Importazione del modello architettonico in MasterSap

 

Con Bimplus si possono riunire e analizzare più modelli (IFC o nativi) riguardanti le diverse attività progettuali, così da avere una gestione complessiva efficiente e un accesso semplice tramite qualsiasi dispositivo, anche quelli mobili, grazie alla tecnologia basata su cloud.

L’integrazione di MasterSap con Allplan Bimplus avviene in particolare mediante la lettura del modello strutturale analitico generato attraverso lo strumento SCIA AutoConverter (un'applicazione Nemetschek aperta che aiuta il progettista a convertire automaticamente un assemblaggio strutturale progettato mediante qualsiasi prodotto software architettonico) che risolve la maggior parte di queste criticità. 


PER APPROFONDIRE LEGGI

MasterSap e BIM alla luce del DM 312/2021

Il recente decreto ministeriale n.312/21 ha modificato alcune imposizioni riguardanti l’introduzione del BIM negli appalti pubblici nazionali. Nell'articolo le novità normative introdotte e le funzionalità di MasterSap in ambito BIM. > Leggi l'articolo

 


Scopri tutte le altre novità 2021 di MasterSap 


 AMV.jpg