Sostenibilità: Orca cattura la CO2 e la trasforma in roccia

22/11/2021 3043

Catturare l'anidride carbonica e spedirla nel sottosuolo, dove si trasforma in roccia: questo è quello che fa Orca, una struttura in Islanda, ideata da un'azienda svizzera, che potrebbe rappresentare il futuro della lotta al riscaldamento globale. 

Tra i finanziatori del progetto anche i Coldplay.


Una volta catturata, l'anidride carbonica non ha possibilità di tornare nell'atmosfera

Ha il nome di uno dei grandi mammiferi marini e, come i suoi omonimi catturano le prede negli oceani, questa struttura è in grado di 'cibarsi' dell'anidride carbonica presente nell'atmosfera e trattenerla, per poi iniettarla nel sottosuolo, dove solidifica in roccia, evitando di farla tornare nuovamente in circolazione.

Stiamo parlando di Orca, una tecnologia sviluppata da Climeworks, un'azienda svizzera.

L'aria viene aspirata grazie al lavoro di 12 ventole, dove poi viene mescolata ad acqua, per poi essere 'spedita' nel sottosuolo in zone ricche di basalto, dove a distanza di qualche anno, e grazie ad una serie di reazioni chimiche si trasforma in roccia.

Uno dei vantaggi di questo progetto di matrice svizzera è che il processo di 'cattura' dell'anidride carbonica è definitivo perchè la CO2 non ha possibilità di tornare nell'atmosfera.

La struttura si trova in Islanda, a circa 35 km dalla capitale Reykjavik, è attiva da settembre di quest'anno e funziona con energia prodotta da fonti rinnovabili. Al momento Orca è in grado di 'catturare' 4mila tonnellate di CO2 all'anno (circa l'anidride carbonica prodotta sulla Terra in tre secondi), ma se riuscisse a svilupparsi potrebbe rappresentare una svolta per la lotta al riscaldamento globale. Anche per questo l'azienda ora ha due obiettivi, costruire un impianto 10 volte più grande di Orca e fare in modo di farlo funzionare con altri tipi di roccia e con acqua di mare, per renderlo utilizzabile anche in altre zone del Pianeta.

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie alle donazioni di 8la volontari, tra cui anche la band inglese dei Coldplay.