coBuilder: il software per la gestione dei dati attraverso tutte la fasi di costruzione

A margine della quinta edizione del BIMSummit, Ugo Piccinno, BIM Consultant di Harpaceas, ha spiegato quali sono i vantaggi derivanti da una sinergica gestione dei dati attraverso tutte le fasi di costruzione, illustrando le potenzialità del software coBuilder. 

 

coBuilder, il software per la gestione delle informazioni e dei dati per la Supply Chain

coBuilder è il software per gestire meglio le informazioni e i dati per la Supply Chain: lavora con gli stakeholders di tutte le fasi della costruzione per digitalizzare il settore attraverso l’implementazione di soluzioni per la gestione dei dati standard-based.

Si tratta di una soluzione integrata che propone l'approccio "data driven", ponendo il dato al centro dei processi di digitalizzazione.

«Considerare il dato centrale consente di ampliare i casi d'uso utilizzabili con la metodologia BIM includendo quegli aspetti che normalmente creano difficoltà di integrazione all'interno della metodologia, quali ad esempio il procurement, ossia il coinvolgimento della filiera dei produttori e la parte di site management, quindi la gestione dei materiali in cantiere e le relative verifiche di rispondenza» ha spiegato Piccinno nell'intervista. 

Cobuilder inoltre è una soluzione integrabile con altre piattaforme ed è completamente rispondente alle normative.

«Ciò permette agli operatori che lo utilizzano di creare un dizionario di dati, quindi un linguaggio tecnico univoco - ha precisato - e allo stesso tempo digitalizzare le informazioni di qualsiasi natura, sia economica sia tecnico prestazionale con schede digitali in accordo allo standard UNI EN ISO 23387».

 

I vantaggi dello scambio di dati lungo tutta la catena del valore

 

I benefici delle soluzioni di Harpaceas per i progettisti

Durante l'evento organizzato da Harpaceas, sono state presentate diverse soluzioni sviluppate per il mondo AEC. 

Paolo Odorizzi, direttore tecnico di Harpaceas, ha spiegato quali sono le considerazioni che portano alla scelta delle tecnologie proposte al mercato italiano, elencando anche i benefici e i vantaggi derivanti dall'utilizzo di software BIM sempre all'avanguardia. 

«Completezza, innovazione, anticipazione dei trend di mercato: è questo ciò che guida Harpaceas nella scelta delle soluzioni da proporre al mercato - ha spiegato Odorizzi - allo stesso tempo è fondamentale la sinergia con gli utilizzatori e i fruitori delle tecnologie, perché lavorando insieme riusciamo a produrre prodotti efficaci, efficienti in gardo di rispondere alle diverse esigenze».

 

GUARDA LE ALTRE INTERVISTE AI PROTAGONISTI DEL BIM SUMMIT