Agibilità degli edifici: procedure edilizie e aspetti contrattuali. La guida ANCE

21/12/2021 4949

La Guida elaborata dall’Ance fa il punto sulla normativa e sulla giurisprudenza in materia di agibilità, con particolare riferimento alla documentazione richiesta dalla disciplina nazionale e regionale per la presentazione della Segnalazione certificata di agibilità nonché ai profili relativi agli immobili privi di agibilità e/o per cui è stata presentata domanda di condono.


Agibilità degli edifici: procedure edilizie e aspetti contrattuali. La guida ANCE

Segnaliamo e alleghiamo la nuova guida redatta dall'ANCE "L'agibilità degli edifici - Procedure edilizie e aspetti contrattuali", che tratta la normativa in materia, con focus sulla documentazione richiesta al momento dal Testo Unico Edilizia, cioè la SCA (segnalazione certificata di agibilità) - nonché ai profili relativi agli immobili privi di agibilità e/o per cui è stata presentata domanda di condono.

La disciplina dell’agibilità, intesa come il rispetto dei requisiti di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti in essi installati - si legge nella presentazione della guida -, nel corso nel tempo ha subito numerose modifiche, in ultimo ad opera del D.lgs. 222/2016, che ha introdotto la Segnalazione Certificata di Agibilità. 

La guida, inoltre, si sofferma sugli aspetti civilistici relativi ai contratti di locazione e compravendita di immobili stipulati in assenza di agibilità.


LA GUIDA INTEGRALE E' SCARICABILE IN FORMATO PDF PREVIA REGISTRAZIONE AL PORTALE