UNI recepisce in italiano la ISO 37105, la norma sugli obiettivi ONU per il benessere in città

21/12/2021 5034

Le Commissioni UNI per la Responsabilità sociale delle organizzazioni e Città, comunità e infrastrutture sostenibili hanno recepito in lingua italiana la ISO 37105, una norma che aiuta le città a raggiungere gli 11 obiettivi di sostenibilità redatti dall'Organizzazione Nazioni Unite.


La ISO 37105 aiuta le città a pianificare, monitorare e raggiungere gli 11 obiettivi ONU

Più della metà della popolazione mondiale vive attualmente in città o comunità, luoghi dove vengono affrontate molte delle sfide dell’umanità. Le problematiche quotidiane sono dunque simili per miliardi di persone. Per questo l’Organizzazione delle Nazioni Unite ha elaborato gli obiettivi di sviluppo sostenibile, 11 target tangibili per migliorare la qualità della vita delle persone e riferiti proprio alle città. 

Oltre a questo documento, le commissioni UNI Responsabilità sociale delle organizzazioni e Città, comunità e infrastrutture sostenibili hanno recepito, anche in lingua italiana, la ISO 37105, una norma che aiuta le città a pianificare, monitorare e raggiungere gli obiettivi ONU.

 

L'APPRONDIMENTO DI GIACOMO RICCIO SULLA UNI ISO 37105

Su questa norma Giacomo Riccio, Funzionario Tecnico Direzione Normazione UNI, ha scritto un approfondimento, spiegando come  all'interno della norma il quadro descrittivo si pone l'obiettivo di contribuire a sostenere la governance della città e ad attuare processi di valutazione e trasformazione fornendo ai funzionari e agli stakeholder della città: un modo per descrivere scopi, obiettivi, iniziative in corso e relazioni con gli altri stakeholder e una lista di controllo completa degli aspetti e dei domini chiave della città.

Leggi qui l'articolo di Riccio.

 

Questo documento specifica un quadro descrittivo per una città, inclusa l'ontologia di base della struttura anatomica di una città o comunità. Il quadro descrittivo intende avere le seguenti qualità:

  • Senza tempo, cioè compatibile con qualsiasi insediamento umano in qualsiasi momento della storia;
  • Aculturale, vale a dire valido per qualsiasi cultura e qualsiasi tipo di città;
  • Scalabile, vale a dire valido per una metropoli, una città, una cittadina o un villaggio;
  • Generico, in modo che tutto ciò che potremmo definire un "insediamento umano", come una "città intelligente", abbia un posto in questa struttura.


    UNI recepisce in italiano la ISO 37105, la norma sugli obiettivi ONU per il benessere in città

 

Il quadro descrittivo divide e classifica le componenti della città in tre categorie:

  • strutture fisiche;
  • entità viventi che creano la società di una città (società);
  • flusso di interazioni tra di essi (interazioni).

La norma UNI ISO 37105:2020 Città e comunità sostenibili - Un quadro descrittivo per città e comunità è acquistabile al prezzo di 75 euro+IVA ed è disponibile sia in lingua italiana sia in inglese. Per informazioni è possibile contattare il call center telefonico al numero 0270024200 (dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 17, dal lunedì al venerdì) oppure mandare una mail all’indirizzo di posta elettronica vendite@uni.com.  

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su