L’uso del Superbonus in un condominio ALER: un esempio

Il Superbonus è un'ottima occasione per riqualificare l'edilizia residenziale pubblica. Scopriamo passo passo come si esegue uno studio di fattibilità su un condominio e come si individuano i giusti interventi per accedere all'Ecobonus 110%.


Il Superbonus 110 rappresenta un’occasione unica per riqualificare il grande parco dell’edilizia pubblica residenziale. Lo ha intuito ALER Pavia che ha affidato a Sacee, ESCO e società di progettazione di Milano, l’incarico di individuare gli interventi necessari per accedere agli incentivi.

In questo articolo vediamo quindi, attraverso un caso studio reale, quali sono le fasi di una corretta analisi preliminare per valutare l’accesso alle agevolazioni dell’Ecobonus 110.

In particolare, scopriamo come si confrontano gli scenari migliorativi e sulla base di quali criteri si effettua la scelta dell’intervento idoneo. L’analisi energetica dell’edificio è stata effettuata con il software per il Superbonus TERMOLOG.

 

Ecobonus 110% applicato ad un condominio ALER

 

Ecobonus 110: il sopralluogo

Il nostro caso studio riguarda un condominio edificato nel 1960 circa e situato a Pavia in via Zanella, un quartiere periferico di carattere prettamente residenziale. Il committente è appunto l’Azienda Lombarda Edilizia Residenziale di Pavia-Lodi che ha interesse a riqualificare diversi condomini di edilizia popolare distribuiti sul territorio provinciale.

Il primo passo è il sopralluogo da cui si raccolgono le prime fondamentali informazioni. L’edificio è costituito da quattro livelli fuori-terra con funzione abitativa, un livello riservato ai servizi e un sottotetto non riscaldato. 

Attraverso il cortile si arriva all’ingresso ampio a piano terra dove si trovano anche cantine e connessioni verticali.

 

Superbonus e condominio, i consumi e l’impianto

Per un quadro completo dello stato di fatto non si può prescindere dall’analisi dei consumi. I progettisti hanno quindi preso in considerazione i consumi di gas metano degli ultimi tre anni e li hanno confrontati con i gradi giorno reali. Questa fase è necessaria per realizzare un modello termofisico valido che tenga conto dei consumi ottenuti da simulazione e dei consumi reali.

Un’ulteriore fase del sopralluogo ha riguardato l’impianto. L’edificio ha una centrale termica con sistema di climatizzazione invernale centralizzato a cui si aggiungono caldaie autonome per la produzione di ACS. Risulta assente la climatizzazione estiva a eccezione di pochi impianti installati direttamente dai residenti nei propri appartamenti.

 

Serramenti e involucro, lo stato di fatto

Per delineare lo stato di fatto dell’involucro il sopralluogo è stato fondamentale. Solo attraverso un’osservazione diretta si è potuta ricostruire la stratigrafia delle pareti integrando quindi le informazioni documentali fornite dalla committenza.

L’edificio ha pareti perimetrali di muratura in mattoni forati con una piccola intercapedine centrale ed intonaco. I serramenti sono per lo più datati. Fanno eccezione pochi appartamenti che presentano serramenti sostituiti di recente e, di conseguenza, una migliore tenuta all’aria.

Passiamo ora alla realizzazione del modello termofisico con TERMOLOG e alla scelta degli interventi migliorativi.

Leggi come scegliere gli interventi migliorativi per il Superbonus.

 


l_logical.jpg

Chi è Logical Soft

Logical Soft sviluppa software specialistici dedicati ai professionisti del settore edile per progettare, verificare e certificare edifici civili e industriali. Formazione, assistenza tecnica di alto profilo e rapido aggiornamento del software alle novità normative e tecnologiche sono i servizi che distinguono il software Logical Soft.

Nell’ultimo anno Logical Soft ha preso parte al ciclo di eventi gratuiti OBIETTIVO SUPERBONUS 110% organizzato da ISNOVA in collaborazione con ENEA, eventi a cui hanno partecipato decine di migliaia di professionisti dell’edilizia. Inoltre, organizza ogni anno 300 corsi on line gratuiti sui temi dell’Ecobonus, Sismabonus, compensi professionali e sicurezza in cantiere.

Logical Soft è stata selezionata da Regione Lombardia per lo sviluppo del motore di calcolo del software CENED+2.0; inoltre è stata scelta da ENEA per lo sviluppo delle app Safe School 4.0 e Condomini+ 4.0, le applicazioni che misurano i consumi energetici e la vulnerabilità sismica degli edifici scolastici e dei condomini.