PNRR: iscrizioni online per ingegneri e architetti all'elenco telematico di Città metropolitana di Torino

02/02/2022 2073

Tutti gli ingegneri e gli architetti interessati a ottenere incarichi professionali da Città metropolitana di Torino e dai Comuni del territorio convenzionati dovranno essere iscritti all’elenco telematico degli operatori economici: un’operazione indispensabile anche e soprattutto in vista dell’avvio dei progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). 

La procedura d’iscrizione per l’aggiornamento dell’albo è aperta fino al 17 marzo.

 

Affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria: le prestazioni e le categorie interessate 

Per le procedure negoziate gestite direttamente da Città metropolitana e per quelle delegate quale stazione unica appaltante dai Comuni convenzionati, è stato infatti costituito un elenco dal quale selezionare gli operatori economici qualificati per l’affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria.

Le prestazioni che rientrano sono: 

  • redazione di documenti di fattibilità delle alternative progettuali;
  • redazione di progetti di fattibilità tecnica ed economica, definitivi ed esecutivi, compresi gli studi propedeutici nelle varie discipline: progettazione integrale dell’opera comprensiva di relazioni generale, tecnica e specialistiche, elaborati grafici e ogni altro documento necessario per la specifica fase progettuale;
  • studi propedeutici e/o specialistici: rilievi planoaltimetrici e rilievi dei manufatti;
  • relazione geotecnica, idrologica, idraulica, archeologica e geologica;
  • relazione sismica e sulle strutture;
  • indagini dei materiali e delle strutture per edifici o opere d’arte esistenti (compresa l’esecuzione delle prove sui materiali);
  • verifica sismica delle strutture esistenti e individuazione delle carenze strutturali;
  • progettazione antincendio;
  • elaborati e relazioni per i requisiti acustici (compresa l’esecuzione di prove sul campo);
  • relazione energetica, diagnosi energetica e certificazione energetica;
  • prestazioni di natura espropriativa e catastale;
  • relazione paesaggistica;
  • studio di impatto ambientale o di fattibilità ambientale (VIA-VAS- AIA);
  • piano di monitoraggio ambientale;
  • direzione lavori, misure e contabilità;
  • coordinamento della sicurezza nelle fasi di progettazione e di esecuzione;
  • attività di supporto al Responsabile del Procedimento;
  • studi di impatto ambientale e screening per procedure di verifica e valutazione di impatto ambientale;
  • servizi di verifica del progetto;
  • collaudo tecnico amministrativo in corso d’opera e finale o solo finale;
  • collaudo statico; collaudo tecnico funzionale degli impianti.

Le categorie interessate sono: edilizia, strutture, impianti, infrastrutture per la mobilità, idraulica, tecnologie della informazione e della comunicazione, paesaggio, ambiente, naturalizzazione, agroalimentare, zootecnica, ruralità, foreste, territorio e urbanistica 

Le fasce d’importo arrivano fino a 215mila euro.

Ogni professionista è chiamato a indicare puntualmente categoria, opere, prestazioni e sottoprestazioni con relativa fascia d’importo per cui richiede l’iscrizione.

Gli ordini professionali e i professionisti interessati, possono richiedere info e chiarimenti a: 

 

Direzione centrale unica appalti e contratti

tel. 011 861 7922

elenco.opeco@cittametropolitana.torino.it

 

La procedura d’iscrizione è aperta in via telematica a questo LINK 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su